Archivi

Il 4 marzo a Firenze si celebra l’“Antognoni’s day”

Firenze – Chiunque parli di Fiorentina pensa immediatamente a lui, al grande campione che quella maglia viola l’ha amata come nessun altro: è Giancarlo Antognoni, bandiera e capitano della Fiorentina tra gli anni Settanta e Ottanta, con cui giocò l’intera carriera professionistica in Italia.

Proprio per celebrare la sua storia Firenze ha deciso di dedicargli un’intera giornata, quella di venerdì 4 marzo al Mandela Forum.

L’Antognoni’s Day si aprirà nel pomeriggio con le partite amichevoli tra i ragazzi delle scuole calcio, alle quali assisteranno, oltre al festeggiato, rappresentanti delle Istituzioni cittadine.

Alle 19.30 trasferimento al Mandela Forum per l’incontro con i giocatori del presente e del passato della Fiorentina, dove, insieme alle grandi firme del giornalismo sportivo nazionale, Antognoni risponderà alle domande del pubblico.

Dalle 21 Carlo Conti condurrà la manifestazione durante la quale sarà presentato anche il libro “10 modi per dirti “ti amo”” scritto da Luca Calamai, vicedirettore de La Gazzetta dello Sport.

Ospiti della serata tanti campioni ed ex colleghi di Giancarlo, amici e personaggi dello spettacolo legati alla Fiorentina come Cesare Prandelli, Giancarlo De Sisti, le famiglie Borgonovo, Scirea e Galdiolo, Leonardo Pieraccioni, Marco Masini, Paolo Vallesi, Gianfranco Monti, Niky Giustini, Sergio Staino.

“Sarà un modo per avvicinare tutti i tifosi – ha spiegato Antognoni – per unire la città, anche se non pretendo di unificare Firenze, ma il luogo che ci ospiterà è un simbolo dell’unione tra i popoli, ricorda il grande Nelson Mandela e credo che sarà per noi un onore essere qui presenti per ricordare me, per ricordare la storia della Fiorentina ed anche, bando alla timidezza, la mia storia personale”.

Il numero 10 è un numero speciale per Antognoni: resta infatti ad oggi il giocatore che ha disputato più gare con la maglia azzurra numero 10.

“Ho vinto la coppa del Mondo – ha concluso l’ex capitano viola – che resta il mio trofeo più prestigioso, ma mi è mancato tantissimo lo scudetto a Firenze, anche se l’affetto del pubblico viola, forse, conta ancora di più”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Febbraio 2011. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Il 4 marzo a Firenze si celebra l’“Antognoni’s day”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.