Archivi

Giornata Mondiale contro la malaria: a Prato 22 i casi negli ultimi tre anni

Prato – Quando si parla di malaria si pensa subito ai paesi dell’Africa e dell’Asia, dove rappresenta veramente una piaga, ma pochi sanno che questa malattia è arrivata anche in Italia negli ultimi anni, importata soprattutto da immigrati e viaggiatori incauti di ritorno dai paesi dove la malattia è più diffusa. Per dare maggiore informazione su queste tematiche, domenica 25 aprile è stata indetta la Giornata Mondiale contro la Malaria.

In vista dell’appuntamento, la Asl di Prato ha diffuso i dati sui casi di malaria registrati sul suo territorio negli ultimi tre anni: nel 2009 sono stati due i casi ricoverati presso la Unità operativa di Malattie infettive; nel 2008 i casi curati sono stati 12; 8 infine quelli curati nel 2007. Per la maggior parte si tratta di immigrati di ritorno dal loro paese di origine per visite alle famiglie ma non mancano viaggiatori italiani.

Secondo la dott.ssa Donatella Aquilini, direttore facente funzioni dell’Unità operativa Malattie infettive dell’ASL4, la stragrande maggioranza delle infezioni malariche registrate è dovuta alla superficialità con cui si intraprendono viaggi in zone a rischio. “È molto importante eseguire una adeguata profilassi con farmaci appropriati ed anche adottare alcune misure per impedire la puntura della zanzara, vettore della malattia – ha spiegato la Dott Aquilini – Ad esempio, giunti nei Paesi a rischio, è bene dormire in stanze con zanzariere alle finestre; dopo il tramonto, momento nel quale le zanzare iniziano a pungere, è meglio indossare abiti di colore chiaro che coprano la superficie corporea più possibile, e spalmare prodotti insetto-repellenti”.

La Asl di Prato consiglia anche prima di partire per una vacanza o per un viaggio di rivolgersi al medico di famiglia o all’Ambulatorio per la medicina dei viaggi (via Lavarone 3-5), dove sarà fornita una consulenza sui comportamenti da adottare, sui eventuali farmaci da assumere per prevenire la malaria e sull’opportunità di sottoporsi ad altre vaccinazioni e/o profilassi. Per informazioni o appuntamenti 0574-435317 oppure 0574-435310 dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

Per avere maggiori informazioni sulla Giornata della Malaria è possibile cliccare qui

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Aprile 2010. Filed under Salute. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.