Archivi

Di Testa Mia: le idee dei giovani per stare bene

Firenze – Ha coinvolto oltre 300 ragazzi toscani tra i 16 e i 20 anni il progetto regionale “Di Testa Mia”.

I giovani, attraverso un bando di concorso, hanno presentato le loro idee su come affrontare problematiche relative al benessere dei giovani, declinate su cinque temi: amore e sessualità, rischio e divertimento, reti e relazioni, individualità e conformismo, corpo e immagine.

“Le tematiche scelte – ha detto l’assessore regionale al diritto alla salute Daniela Scaramuccia – consentono ai giovani di affrontare tutte le emergenze con cui possono trovarsi a contatto nella loro vita, dall’anoressia al bullismo, dalla droga ai giochi estremi, e il modello individuato per i Campus della salute permette loro di affrontarli in chiave critica e positiva”.

E tutte queste idee che hanno preso forma nel corso dell’estate diventeranno progetti concreti durante l’anno scolastico che sta per iniziare.

I Peer educator, insieme agli insegnanti e agli operatori del servizio sanitario toscano, elaboreranno progetti volti a promuovere nei loro coetanei l’adozione di comportamenti consapevoli e responsabili nelle occasioni di divertimento, con particolare riferimento all’uso di alcol e di sostanze stupefacenti, e alla sicurezza stradale.  

I progetti realizzati dai ragazzi saranno trasferiti nei luoghi di aggregazione giovanile: discoteche, pub, ecc.

Gli incidenti stradali, le cui vittime sono spesso giovani sotto l’effetto di alcol e droga, rappresentano un grave problema di sanità pubblica, con alti costi umani, sociali ed economici. Secondo l’Oms, gli incidenti stradali sono la seconda causa di morte in tutto il mondo nei giovani fino a 29 anni.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 6 Settembre 2010. Filed under Salute. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.