Archivi

Crescono le adesioni per gli screening oncologici in Toscana

Firenze – Una crescita costante dell’estensione e dell’adesione agli screening oncologici offerti dal Servizio sanitario regionale, e cioè quelli per il tumore della cervice uterina, della mammella, del colon-retto.

E’ quanto emerso dalla presentazione dell’11° Rapporto annuale di screening dell’Ispo, l’Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica, che si è tenuto nell’Auditorium al Duomo, in via Cerretani a Firenze

Per lo screening per il tumore della cervice uterina il pap test è offerto ogni tre anni alle donne tra 25 e 64 anni. Negli anni 2007-2009 si è raggiunto il 96,2% del target regionale e nazionale ed è stata superata del 30% la media nazionale del 2008. In aumento il numero di donne che hanno effettuato il test: nel 2009 147.141 (55%). Per il futuro, si prevede di introdurre il test Hpv come test di screening primario in aree pilota di otto Asl toscane.

Lo screening per il tumore della mammella è offerto ogni due anni alle donne tra 50 e 69 anni. Per il futuro, sono previste l’estensione della mammografia alle fasce di età 45-49 e 70-74 anni, la riconversione dell’attività spontanea all’interno di programmi di screening organizzato e la valutazione dell’introduzione di nuove tecnologie (mammografia digitale, ecc.).

Infine lo screening per il tumore del colon-retto: il test per la ricerca di sangue occulto nelle feci è offerto ogni due anni a uomini e donne tra 50 e 69 anni. Per il futuro, si prevede l’estensione alla fascia di età 70-74 anni.

“I risultati che si presentano oggi sono di grande rilevanza per la salute dei cittadini toscani – ha sottolineato l’assessore regionale per il diritto alla salute, Daniela Scaramuccia -. Con gli screening, non solo si riesce a individuare un tumore allo stadio iniziale, ma si può ridurne addirittura l’incidenza. E’ il caso dei tumori del collo dell’utero e del colon-retto. Con gli screening abbiamo la possibilità di individuare lesioni benigne prima ancora che si trasformino in maligne”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 16 Dicembre 2010. Filed under Salute. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.