Archivi

Referendum 12-13 giugno: in Toscana ha votato oltre il 63%

Firenze – Adesione oltre il 63% in Toscana per i Referendum abrogativi del 12 e 13 giugno su nucleare, acqua, servizi pubblici e legittimo impedimento: nella nostra regione ha votato il 63,5%, uno dei tassi più alti di affluenza alle urne in Italia, dopo Trentino Alto Adige e Emilia Romagna.

Il quorum è stato ampiamente superato in ogni provincia della Toscana, secondo quanto riportato dai dati del Ministero dell’Interno.

La provincia che ha registrato il maggior numero di votanti è stata Firenze con il 67,5%, seguita da Siena (66,5%), Livorno (65,8%), Pisa (65%), Arezzo (60,9%), Pistoia (60,5%), Grosseto (60,5%), Massa Carrara (60,3), Prato (59,7%) e Lucca (58,5%).

Subito dopo la chiusura dei seggi, avvenuta alle 15, è iniziato lo spoglio delle schede che dovrebbe concludersi in poche ore.

Ma il raggiungimento del quorum è di per sé motivo di festeggiamenti in tutta la Regione: soddisfatto il presidente della Toscana Enrico Rossi che ha seguito l’evolversi dei risultati sull’affluenza dal proprio profilo Facebook e ha scelto il video di “Uprising” dei Muse per commentare i risultati. Per Matteo Renzi, sindaco di Firenze, i dati di affluenza del capoluogo toscano sono tra i migliori nel panorama nazionale.

Il PD ha organizzato una festa in Largo Annigoni, a Firenze, a partire dalle 18.30 con bottiglie di spumante e bandiere colorate mentre il PopCafè, in piazza Santo Spirito, questa sera offrirà birra a tutti i presenti e djset fino a tarda notte.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Giugno 2011. Filed under Politica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.