Informativa sull'uso dei cookie

Archivi

Primarie PD: Matteo Renzi è il nuovo segretario nazionale

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Firenze – Matteo Renzi, come da previsioni, ha stravinto le primarie del PD con quasi il 68% (anche se lo scrutinio non è ancora completamente concluso) ed è dunque il nuovo segretario del Partito Democratico.

Gianni Cuperlo ha invece ottenuto il 18% e Giuseppe Civati il 14%.

Ma è in Toscana, nella sua terra, che Renzi ha ottenuto una vera e propria valanga di voti: il 78%.

Alla festa organizzata all’Obihall di Firenze migliaia di persone si sono recate ad ascoltare il neo-segretario del PD.

Matteo Renzi ha iniziato il suo discorso ringraziando i suoi avversari, la sua famiglia e tutto il suo staff e dopo ha lanciato una prima stoccata a Beppe Grillo.

matteo renzi“Oggi qualche milione di italiani è andata nei seggi per dire cosa vogliamo fare dell’Italia, non chi insultare. E un’altra volta i cittadini hanno dimostrato di essere migliori della loro classe dirigente”.

“Da oggi – ha aggiunto Renzi – non ci sono più alibi: non possiamo aspettare che arrivi qualcun altro a lamentarsi di noi. Oggi i teorici dell’inciucio non possono brindare”.

“Questa non è la fine della sinistra, ma di un gruppo dirigente. Nessuno di noi è indispensabile, ma ciascuno di noi oggi ha messo un tassellino importante per la storia. Come si può non essere ambiziosi quando si è stati chiamati dai cittadini a guidare un grande partito: il meglio deve ancora arrivare”.

Qui di seguito un passaggio del discorso di Matteo Renzi all’Obihall:

 

 

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 9 Dicembre 2013. Filed under In primo piano,Politica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.