Archivi

A Pistoia niente parenti nello stesso ufficio: lo ha deciso il Comune

Pistoia – Niente parenti nello stesso ufficio se si lavora in un ente pubblico.

Il Comune di Pistoia ha infatti approvato una norma con la quale si stabilisce che quando c’è una posizione gerarchica negli uffici comunali dove si lavora non possono coesistere né coniugi né parenti entro il terzo grado.

A presentare la mozione approvata è stato Andrea Betti, consigliere comunale dell’Italia dei Valori. “Da quanto mi risulta – ha dichiarato Betti – è la prima volta in Italia che si verifica nell’amministrazione pubblica, e credo che non ci sia niente di simile in Europa”.

Nel testo si legge infatti “che in un Ente Pubblico è doveroso non mischiare famiglia e lavoro. Che nell’ottica di una produttività dei servizi è necessario valorizzare le capacità in una cornice di trasparenza che valichi ogni parzialità familiare”.

Ora ci vorranno 60 giorni perché il regolamento entri in vigore. Nel frattempo l’ufficio del personale farà una mappatura e se ci saranno parenti che lavorano insieme verranno destinati ad altri incarichi.

Cercheremo di essere rispettosi – ha spiegato dal canto suo il sindaco di Pistoia, Renzo Berti – delle prerogative e delle esigenze di tutti”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 2 Novembre 2010. Filed under In primo piano,Politica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

4 Responses to A Pistoia niente parenti nello stesso ufficio: lo ha deciso il Comune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.