Archivi

“Sogni per il Meyer”: concerto di Beppe Dati al Saschall di Firenze

Firenze – Un omaggio all’Italia, a Firenze, ripercorsa attraverso poesie immagini e personaggi ma anche un concerto a sostegno dei bambini del Meyer: è a loro infatti che Beppe Dati dedica lo spettacolo del 30 marzo, “Sogni” che si terrà al Saschall di Firenze, nell’ambito del progetto “Sogni per il Meyer”.

Lo spettacolo ripercorrerà i grandi successi dell’artista fiorentino che lo hanno portato più volte ai primi posti del Festival di Sanremo, oltre ad essere autore di canzoni da hit parade per artisti come Francesco Guccini, Mia Martini, Laura Pausini, Raf, Eros Ramazzotti, Marco Masini, Paolo Vallesi: da “Disperato” a “Cosa resterà di questi anni 80”, da “Gli uomini non cambiano” a “Don Chischiotte”.

Proprio Paolo Vallesi insieme ad altri artisti come Flavio Cucchi, Goffredo Orlandi, Marco Falagiani ha confermato la propria presenza all’evento, aderendo al progetto a sostegno della fondazione Meyer. Presenti anche il bomber della Fiorentina Alberto Gilardino e l’ex portiere della squadra viola Giovanni Galli.

Sullo sfondo del palcoscenico scorreranno invece foto della Firenze degli anni 50-60, che accompagneranno lo svolgersi dello spettacolo.

I fondi raccolti serviranno per acquistare un dermatomo pediatrico, strumento chirurgico ad alta tecnologia usato per rimuovere il tessuto necrotico dalle zone gravemente ustionate e dal costo di circa 19.000 euro l’uno.

Durante lo spettacolo e a pochi giorni dai festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, Beppe Dati proporrà anche un inedito, omaggio in musica al nostro Paese: “Garibaldi”, in cui l’eroe dei due mondi si racconta come “ingenuo ed orgoglioso di natura”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 28 Marzo 2011. Filed under Spettacolo. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.