Archivi

“Salotti del Gusto” a villa La Fernanda a Artimino (Po)

salotti del gusto

Prato – Oltre 100 tavoli di degustazione e assaggio saranno allestiti il 25 e il 26 aprile a villa “La Fernanda” ad Artimino in occasione dei “Salotti del Gusto”.

La manifestazione arriva a poche settimane della cerimonia ufficiale – prevista per  l’11 maggio –  dell’apposizione della targa “Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità” al sito della villa medicea.

Niente di meglio allora che andare a scoprire allora questa splendida villa nella due giorni dell’enogastronomia degustando il  meglio dei prodotti italiani accompagnati da chef ed esperti del settore.

I numeri della due giorni sono di tutto rispetto: 100 tavoli di degustazione allestiti nelle sale affrescate dal Buontalenti, 400 etichette nazionali, 25 salotti/laboratorio.

villa La fernanda

Per visitare la sterminata tenuta di 800 ettari sarà messa a disposizione dei visitatori una flotta di Jeep Wrangler, Cherokee e Grand Cherokee. A bordo delle auto si potrà visitare un vigneto appena impiantato, i passaggi segreti della villa,  i reperti etruschi conservati nel parco e partecipare ad una suggestiva caccia al tartufo.

Venerdì 25 aprile “Salotti del gusto” sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 20, sabato 26 aprile dalle 10 alle 22.

I biglietti per la rassegna enogastronomica “Salotti del Gusto” del 25 e 26 aprile a Villa Artimino si possono acquistare online e nei punti vendita in Italia indicati sul sito al prezzo in prevendita di euro 18 (euro 15 per associati Ais e Fisar).

Il biglietto dà diritto agli assaggi e alle degustazioni in tutti gli stand, mentre i salotti/laboratorio sono riservati a 30 persone, solo su prenotazione ( info e costi 338.1988022 arianna@salottidelgusto.com)

Per prenotarsi alle escursioni off-road nella tenuta targate Jeep è necessario iscriversi.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Aprile 2014. Filed under In primo piano,Spettacolo. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.