Archivi

Pistoia Blues 2011: tra Skunk Anansie, Lou Reed e Doors

Pistoia – E’ ormai uno degli appuntamenti clou dell’estate toscana: torna per la 32° edizione il Pistoia Blues che anche quest’anno avrà come cornice la bellissima Piazza Duomo.

Dall’8 al 10 luglio sarà protagonista la musica, con gruppi emergenti alternati ai big, che quest’anno saranno rappresentanti niente di meno che da Skunk Anansie e Lou Reed, oltre ad un omaggio ai Doors.

Gli Skun Anansie, per la prima volta al Pistoia Blues, apriranno infatti l’edizione 2011, il prossimo 8 luglio: in vetta alle classifiche radiofoniche da diversi mesi, la band di Skin proporrà brani di “Wonderlustre” ed il meglio del loro repertorio. Prima di loro si esibiranno i Methodica, prog band in lingua inglese vincitrice del concorso Sonorità Emergenti e nello stesso giorno anche i Vetrozero, band trentina rivelazione già sul palco con gli Skunk Anansie per la data veneziana dello scorso tour 2010.

Sabato 9 luglio si esibiranno invece gli Skapestrati (gruppo elbano vincitori del Contest Destinazione Capoliveri Blues), Michele Benforti & Hot Love Trio (gruppo pistoiese vincitore di Sonorità Emergenti),Willie Nile (storico cantante/chitarrista folk blues americano), i General Stratocuster & The Marshals (combo classic rock fiorentino) fino ad arrivare ai grandi ritorni: Robben Ford (chitarrista di George Harrison e Miles Davis) ed il duo Ray Manzarek e Robbie Krieger dei Doors. Una presenza particolare la loro dato che a luglio 2011 si commemora il quarantennale della scomparsa di Jim Morrison, icona indiscussa del rock mondiale celebrata con un repertorio “Doors” a tutti gli effetti.

E proprio a Jim Morrison sarà dedicata l’intera giornata con una mostra che presenterà foto e memorabilia a cura del maggiore fan club italiano; saranno proiettati video e filmati sulla storia dei Doors.

La chiusura del Pistoia Blues 2011 sarà affidata al grande ritorno di Lou Reed con il suo nuovo “Sweet Tooth Tour. Il geniale artista newyorkese, icona leggendaria, torna dopo 4 anni in Italia con una line-up allargata e comprensiva di ottoni, tastiere e pianoforte che ripercorrerà buona parte del suo repertorio della fine degli anni 70. Ad aprire la serata, saranno i vincitori di Sonorità Emergenti, Hilary Thavis & Gaia Groove.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 17 Maggio 2011. Filed under Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.