Archivi

Arezzo Wave 2013: a luglio tornano i grandi nomi della musica

Arezzo – Max Gazzè, Marta sui Tubi, Ministri, Fedez.

Sono solo alcuni dei grandi nomi che animeranno la 27esima edizione di Arezzo Wave Love Festival dall’11 al 14 luglio.

Tra gli ospiti di quest’edizione anche i 77 Bombay Street, Grimus, Rangleklods e poi personaggi extra-musicali di altissimo livello, da Fabrizio Barca al giornalista Tommaso Cerno allo scrittore Eraldo Pecci.

Giovedì 11 luglio il festival si apre al Parco del Pionta di Arezzo, presso il centro giovanile Arezzo Factory che ospiti i primi concerti di Arezzo Wave a ingresso completamente gratuito, a cominciare dallo spettacolo “30 anni di ortodossia” di Massimo Zamboni, che riporta sul palco le grandi canzoni del periodo CCCP con Fatur, Canali e Baraldi.

In scaletta anche i Granturismo e le band vincitrici di alcuni concorsi partner.

A seguire presso la discoteca “Officina 7” il dj set di Fedez, amatissimo rapper italiano, da poco certificato disco di platino (oltre 60mila copie vendute) con il suo secondo album “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare”. Per l’ingresso è previsto un biglietto ancora da definire.

Venerdì 12 luglio la musica si sposta alla località Albergo, a Civitella in Valdichiana dove è collocato il Main stage, attivo ogni giorno dalle 15.30 con tutte le migliori proposte emergenti d’Italia, vincitrici del contest “Arezzo Wave Band” e ospiti come i danesi Rangleklods e il potente live dei Ministri.

La notte tra venerdì e sabato va in scena Elettrowave, ad Arezzo e in collaborazione con Officina 7, presenta una serata di musica elettronica con ospite Luca Agnelli e Danny Daze dagli USA.

Stessa location e orari (loc. Albergo, dalle 15,30) per la musica del week end: sabato 13 luglio il palco Psycho Stage-Main Stage ospiterò le band regionali emergenti, i Matti delle Giuncaie con Erriquez della Bandabardò, i Grimus dalla Romania, Nobraino e Marta sui Tubi.

La festa del sabato sera di Arezzo Wave vedrà sul palco Dj Pony con i ballerini di Sosta Palmizi che danzeranno vestiti e acconciati anni ’50 ricreando le atmosfere di quegli anni.

Il programma musicale di domenica 14 luglio riparte da Arezzo, la mattina in Piazza Grande sotto le Logge Vasari (da confermare), il grande flautista Roberto Fabbriciani terrà alle 11 un incontro sui Beatles, un’icona della musica del nostro tempo, raccontando la sua esperienza di musicista classico, d’avanguardia, di interprete del nostro tempo, in relazione alla loro musica. Alle 12 spazio alla musica con “Beatles: tema e variazioni” con Roberto Fabbriciani (flauto), Fabio Battistelli (clarinetto), Simone Nocchi (pianoforte) e l’Orchestra Sinfonica della Romagna diretta da Ezio Monti.

Alle 15,30 spostandosi alla località Albergo, programmazione musicale con i nuovi talenti italiani e ospiti quali Gatti Mézzi, Iotatola, gli svizzeri 77 Bombay Street e il gran finale con Max Gazzè per la prima volta sul palco anche con la collaborazione di Sosta Palmizi che farà delle performance a sorpresa durante alcuni brani.

Tutti i dettagli su info e programma sono online su www.arezzowave.com.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 4 Giugno 2013. Filed under Musica. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.