Informativa sull'uso dei cookie

Libri: seconda avventura per il Signor Stravideo

Stravideo MondialeFirenze – Il Signor Stravideo “tv addicted” non si poteva certo perdere i Mondiali di calcio brasiliani. Così dopo il successo del debutto, Bruno Santini, attore e regista toscano, torna a narrare le avventure del simpatico Stravideo, il personaggio che filtra la sua vita attraverso tv, computer e social network. Vi avevamo parlato dell’esordio del Signor Stravideo e non potevamo non farci raccontare la seconda puntata delle sue avventure.

“Lo Strano Mondiale del Signor Stravideo” è il titolo del libro è edito sempre da Sarnus con la prefazione di uno speciale lettore, il regista Leonardo Pieraccioni.

Bruno Santini al Teatro Moderno di Tavarnuzze

Bruno Santini al Teatro Moderno di Tavarnuzze

Bruno Santini perché di tanti eventi hai scelto il Mondiale per ambientare la seconda avventura di Stravideo?

Perchè l’Italia è il paese dei direttori tecnici. Basta aver visto 10/20 partite in tv che tutti (me compreso!) si sentono in dovere di spacciarsi per esperti… e il mondiale per un teledipendente come Stravideo rappresenta una vera e propria “over dose”.

A Stravideo succede l’imprevedibile: si rompe la tv la sera della finalissima. Un “dramma” per lui che diventa un’occasione… Stravideo è un attivo utente dei social e forse come tanti, rincorre le amicizie virtuali a scapito di quelle reali.

“Sull’orlo del baratro ha capito la cosa più importante” fa dire Sepùlveda a Zorba a proposito della gabbianella che spicca per la prima volta il volo… lo stesso accade a Stravideo che avrà finalmente l’occasione di capire che lo sport lo devi vivere non subire e che gli amici veri sono quelli che puoi vedere negli occhi, toccare… e non quelli virtuali di facebook. Una trappola in cui stanno cadendo in molti!

Due ospiti d’eccezione per questo secondo volume: Luca Boschi per le illustrazioni e Leonardo Pieraccioni per la prefazione. Stravideo si monta la testa? Come è nata la collaborazione?

Io appassionato da sempre di fumetto ho mitizzato da tempo le competenze in materia di Luca ma credo di aver permesso, nell’occasione, alla sua parte un po’ più nascosta (quella di disegnatore) di venir giustamente valorizzata. Sfogliare il libro per credere! Leonardo è un amico… e ancora una volta si è dimostrato tale. Ho pensato a lui perché nel film ‘Il pesce innamorato’ il suo protagonista era un autore di libri per l’infanzia… e lui nella prefazione si è ricordato che nel film io ero il medico ed ha rispolverato per l’occasione anche parte del nostro dialogo.

In quanto a montarsi la testa Stravideo non corre questo pericolo… però il fatto che ‘Strano il signor Stravideo’ sia ininterrottamente nello scaffale di 17 punti vendita Coop della Toscana ormai da un anno e che la partenza delle vendite de “Lo strano mondiale del signor Stravideo” sia stata davvero importante, un po’ di stordimento glielo ha dato. Vedessi poi come si ‘gasa’ quando appare un’intervista che lo riguarda!

Stai pensando alla terza avventura? E se si dove andrà il Signor Stravideo?

Idee tante ma nessuna sta prendendo il sopravvento. Ne discutiamo insieme (io e Stravideo); certo, lui vorrebbe ambientare la prossima avventura alle Mauritius ma io non me lo posso “permettere”!

Condividi il post

Google1
Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 12 luglio 2014. Filed under In primo piano,La Biblioteca di O3. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.