Archivi

XV° “Irlanda in Festa”: il 17 e 18 marzo a Firenze

Firenze – Puntuale, con l’arrivo della Primavera, torna anche quest’anno “Irlanda in Festa”, la kermesse, al Saschall di Firenze, dedicata a sapori e musica dell’isola di smeraldo.

Nata quindici anni fa per celebrare la festa di San Patrizio, in quello che era, all’epoca, il Teatro Tenda (oggi Saschall), la Festa irlandese, più tardi denominata “Irlanda in festa”, fa ormai parte della tradizione degli eventi annuali di Firenze. Quest’anno la rassegna durerà solo due giorni, il 17 e 18 marzo, perchè, come hanno spiegato gli organizzatori, ci sono stati problemi di cartellone: troppe le richieste per il Saschall giunte in questo periodo che hanno costretto a “concentrare” la rassegna irlandese in soli due giorni che però, musicalmente parlando, sono da non perdere.

In occasione della Festa di San Patrizio infatti Firenze celebrerà i 35 anni di carriera dei Whisky Trail con il ritorno della band al completo: il 17 marzo, alle 21, saliranno sul palco del Saschall, insieme all’attuale gruppo, anche tre musicisti che hanno fatto parte della prima formazione storica della band fiorentina, quella del 1975: Antonio Breschi, Daniel Craighead, Piero Bubbico e il violinista inglese Chris Hamblin che suonò con i whisky trail alla fine degli anni 70. Nel periodo delle varie reunion (Led Zeppelin,Spice Girls, Spandau Ballet, Litfiba etc) quella del 17 marzo a Firenze è sicuramente da non perdere per tutti gli amanti della musica irlandese.

Ma le sorprese non finiscono qui: il 18 marzo infatti sul palco del Saschall ritornerà, a sorpresa, dopo cinque anni di assenza, Antoni O’Bresky in un concerto da solista in cui ripercorrerà la sua carriera, dopo l’abbandono dei Whisky Trail. A seguire, alle 22.30, concerto dei Lunasa, gruppo irlandese definito dal Folk Roots l’“Irish music dream team”.

A fare da cornice alla musica ci saranno, come sempre, sapori e tradizioni irlandesi: sarà infatti possibile gustare piatti tipici irlandesi (dal colcannon, all’Irish Stew, alle famose zuppe) accompagnandoli con ottime pinte di Guinness; inoltre quest’anno sarà allestito anche un angolo dedicato alle birre artigianali italiane. Per chi invece volesse conoscere meglio la cultura irlandese, sarà possibile perdersi tra cd, libri e gadget vari presenti nei numerosi stand.

L’ingresso a “Irlanda in Festa” è a pagamento.

Per maggiori informazioni clicca qui

(Alcune foto sono state gentilmente concesse da Elena Farinelli)

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Marzo 2010. Filed under Eventi. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.