Archivi

Vinitaly di Verona: la Toscana porta tradizione e tecnologia

Firenze – 791 produttori più i Consorzi e le Strade del Vino.

Questo il numero degli espositori che dalla Toscana partiranno alla volta di Verona per prendere parte alla 45^ edizione del Vinitaly dal 7 all’11 aprile.

Tra le curiosità che saranno presentate dalla Toscana alla Fiera di Verona un “carro matto” ovvero un “barroccio” pieno di fiaschi di vino montati come si faceva una volta, un algoritmo che permette ad uno smartphone di “leggere” l’etichetta del vino e la “Guida dei vini di Toscana”, ovvero il “Catalogo dei vini e delle aziende della IX selezione dei vini di Toscana.”

L’Assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori, parteciperà al Vinitaly nella giornata di apertura, il 7 aprile. Due le iniziative che vedranno la presenza dell’assessore.

La prima alle 14,30: la presentazione del “Catalogo dei vini e delle aziende della IX selezione dei vini di Toscana” ricca di ben 960 etichette.

La seconda, che seguirà a ruota, alle 15, è intitolata “Vinum veritas-farmhome.it” e intende coniugare la tecnologia digitale ed il web con il più classico concetto di “terroir”, ossia il legame del prodotto con il territorio.

Grazie ad un algoritmo ispirato dai “future” sarà possibile alla telecamera dei telefonini tipo “smartphone” leggere l’etichetta sulla bottiglia ed aprire per il cliente non solo il collegamento all’azienda che ha prodotto il vino, ma anche a tutti i prodotti d’eccellenza che si trovano nel territorio circostante. Un progetto realizzato da un’azienda toscana e sostenuto dalla Regione.

Scarica qui il programma completo degli eventi e delle degustazioni della Toscana al Vinitaly.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 6 Aprile 2011. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.