Archivi

Tagli alla Scuola: dal 1° marzo parte il Camper della Cisl Toscana

Firenze – Un punto informativo per conoscere i problemi del mondo della scuola e i contenuti dell’accordo sottoscritto da Cisl e Uil con il governo su scuola e pubblico impiego: è il Camper della scuola, presentato oggi a Firenze e che nelle prossime settimane girerà la Toscana. Un vero e proprio camper, allestito dalla Cisl Toscana, che fino al 30 marzo farà tappa nelle dieci province: prima tappa il 1° marzo a Livorno.

“Questa sarò una mobilitazione contro la disinformazione in particolare per quanto riguarda l’accordo firmato da noi con il Governo –ha spiegato Cristina Zini, segretaria della Cisl Scuola Toscana – L’accordo infatti è molto positivo perché, senza dare niente in cambio, si è ottenuto di correggere alcuni dei punti più penalizzanti della riforma Brunetta”

Secondo la Zini infatti la firma ha permesso di fare contrattazione integrativa nonostante il blocco dei contratti nazionali, recuperando anche gli scatti di anzianità.

La Cisl Scuola ha espresso invece forti “preoccupazione per la situazione degli organici in Toscana nel 2010-2011, a seguito dei tagli previsti dal governo”. La riduzione, è stato spiegato, andrà da un minimo dello 0,98% per la scuola secondaria di primo grado (medie) ad un massimo del 4,5 per la scuola primaria (elementari) e la scuola secondaria di secondo grado (superiori).

“La Cisl in Toscana si impegnerà a far si che le richieste di adeguamento degli organici per il funzionamento delle scuole siano accolte come sono state accolte lo scorso anno.” ha aggiunto la Zini che ha anche spiegato perché la Cisl non sarà in piazza domani a Firenze per la manifestazione sulla scuola – “Cgil e Gilda di Firenze hanno mischiato temi diversi mettendo al centro della manifestazione non solo i tagli, che anche noi contestiamo, ma anche la loro contrarietà all’accordo sul pubblico impiego firmato da Cisl e Uil”

Il segretario della Cisl Scuola Toscana ha anche invitato la Cgil a smettere di sostenere che la Cisl abbia avallato i tagli del Governo, che “saranno invece combattuti”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 24 Febbraio 2011. Filed under Economia,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.