Archivi

Pitti Immagine Uomo 79 e Pitti Woman Precollection a Firenze

Firenze – Da domani fino a venerdì 14 gennaio, presso la Fortezza da Basso di Firenze, apre Pitti Uomo 79 e Pitti Woman Precollection.

A gennaio Pitti Uomo conferma i livelli dei suoi numeri: oltre 950 i marchi alla Fortezza da Basso, a cui si aggiungono le 80 collezioni donna presentate da Pitti W alla Dogana, per un totale di oltre 1.000 collezioni presentate.

Inoltre, il ruolo del salone come punto di riferimento sulla scena internazionale è dimostrato ancora una volta dall’aumento delle richieste estere di partecipazione: +20% le richieste di marchi e aziende straniere a quest’edizione.

Tra le novità di quest’anno il progetto targato Boglioli, che presenta il suo stile e la sua prima collezione accessori all’interno di uno spazio speciale al Piano Inferiore del Padiglione Centrale, l’importante rientro di Hugo Boss, che porta a Pitti Uomo la linea premium Boss Selection, e la presenta negli spazi della Sala Ottagonale, il lancio europeo della nuova collezione di Arrow, marchio heritage americano della scuderia del gruppo Tommy Hilfiger, che si presenta alla platea internazionale di Pitti Uomo, l’evento per celebrare i 125 anni di Pantofola d’Oro, organizzato in collaborazione con L’Uomo Vogue, la presenza speciale di Jacob Cohen, che presenta la nuova collezione in uno spazio importante al Piano Inferiore del Padiglione Centrale.

Si svolgerà inoltre il lancio mondiale, in esclusiva a Pitti Uomo, del nuovo progetto firmato dal designer americano Adam Kimmel e ci sarà il debutto del marchio scozzese Folk Clothing, che per la prima volta presenta la sua nuova collezione a un evento fieristico, e che realizzerà anche uno special event in città.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Gennaio 2011. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.