Archivi

Occupazione: in Toscana al via il bando 2013

Firenze – E’ già reperibile on line sul sito di Sviluppo Toscana (il soggetto cui è stata affidata la gestione operativa degli incentivi), sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana nonché fra i bandi attivi della sezione “Lavoro e formazione” del sito www.regione.toscana.it, il pacchetto di incentivi per l’occupazione predisposti dalla Regione per il 2013.

Il bando contribuisce, insieme alle agevolazioni fiscali previste dalla legge finanziaria regionale, alla formazione di quella che è stata definita la “dote” per favorire la riassunzione dei lavoratori licenziati o in mobilità. Si tratta di un pacchetto completo ed integrato, che coniuga il tradizionale meccanismo degli incentivi e della formazione del personale previsti dal bando, agli interventi sulla leva fiscale introdotti con la sopra citata legge finanziaria regionale.

La dote consiste in un pacchetto integrato di agevolazioni per favorire il reingresso nel mercato del lavoro di lavoratori e lavoratrici in mobilità e licenziati. Comprende: l’incentivo per l’assunzione a tempo indeterminato full time o part time pari rispettivamente a 8.000 e 4.000 euro; un voucher formativo aziendale per qualificare o riqualificare le persone assunte, fino ad un massimo di 3.000 euro. A queste misure, la Finanziaria regionale 2013 aggiunge la possibilità di detrarre dalla base imponibile IRAP le spese sostenute per l’assunzione a tempo indeterminato nell’anno 2013 di tali tipologie di personale dipendente (è prevista l’emanazione di un regolamento per le modalità operative ed applicative per usufruire di detta detrazione).

Sono poi previste misure per l’occupazione, per l’esattezza contributi per l’assunzione a tempo indeterminato, di donne sopra i 30 anni, disoccupate o inoccupate; per assunzioni a tempo indeterminato o determinato di giovani laureati; di dottori di ricerca; di lavoratori provenienti dalle liste di mobilità; per la stabilizzazione di lavoratori, da contratto a tempo determinato a indeterminato. E ancora, sono previsti contributi per coloro che hanno perso il lavoro a non più di 5 anni dalla pensione (anche in questo caso con una maggiorazione per le donne).

Le risorse disponibili per gli incentivi sono complessivamente 13 milioni di euro.

Per assistenza nella compilazione delle domande o informazioni è possibile rivolgersi a: assistenzaoccupazione@sviluppo.toscana.it. Per tutte le problematiche tecniche relative all’accesso al sistema informatico, è possibile rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica: supportooccupazione@sviluppo.toscana.it.

Per tutte le altre informazioni e comunicazioni è possibile rivolgersi a Sviluppo Toscana tel. 055-0935416, dalle 9.30 alle 13.00, dal lunedì al venerdì.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Febbraio 2013. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.