Archivi

Mercato di S. Ambrogio a Firenze: nuovi orari e prodotti a Km zero

Firenze – Apertura pomeridiana e appuntamento ogni settimana con i prodotti freschi a km 0: sono le novità del mercato storico di Sant’Ambrogio in piazza Ghiberti a Firenze.

Ideato nel piano regolatore per Firenze Capitale, il Mercato di Sant’Ambrogio era uno dei tre che dovevano prendere il posto del Mercato Vecchio, demolito per realizzare l’attuale piazza della Repubblica.

Progettato dall’architetto Giuseppe Mengoni, fu realizzato utilizzando ghisa, ferro e legno e inaugurato nel 1882. Tradizionalmente dedicato alla frutta e verdura, ha visto nel tempo aggiungersi altre attività, prevalentemente alimentari.

Oggi il mercato conta 66 banchi esterni e 20 postazione interne, con alimentari, ortofrutta a vendita diretta, generi vari (abbigliamento, accessori, giocattoli), fiori, macellerie, una pescheria, una tripperia, un panificio, un bar e una trattoria; tutto in un’area ricchissima di attività di ogni tipo, con il parcheggio sotterraneo.

Per rendere ancora più vitale il Mercato, il Comune di Firenze insieme alla Confederazione Agricoltori, ha programmato le nuove iniziative.

A partire da oggi, 13 maggio, infatti, ogni settimana oltre agli orari tradizionali di apertura da lunedì a sabato dalle 7 alle 14, i banchi al coperto del Mercato di S. Ambrogio resteranno aperti anche due volte la settimana fino alle 19, il mercoledì e venerdì.

Inoltre il venerdì, all’esterno della struttura coperta sarà allestito il nuovo mercatino “Fai la spesa in campagna” con orario dalle 15 alle 20: a vedere i loro prodotti saranno 15 agricoltori della provincia di Firenze, con frutta e verdura del territorio fresche di stagione, un vero mercato a km quasi 0.

Dall’agosto del 2009 il mercato alimentare coperto di Sant’Ambrogio ha avuto dal Comune di Firenze la qualifica di “mercato storico”, insieme al mercato alimentare coperto San Lorenzo, al raggruppamento turistico “Ciompi Antiquariato” e al raggruppamento turistico del “Porcellino”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Maggio 2011. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.