Archivi

High Tech: occupazione in crescita in Toscana

Firenze – Il settore dell’alta tecnologia in Toscana fa registrare un aumento dell’occupazione nel biennio 2009-2011.

Sono infatti 1.309 le imprese, per 32.818 addetti, con un fatturato complessivo di oltre 8 miliardi di euro nel 2011.

Il quadro delle imprese high-tech in Toscana è stato disegnato dall’Osservatorio, giunto al suo terzo anno di analisi e presentato questa mattina da Unioncamere Toscana e dall’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Secondo i dati emersi il 62,3% delle aziende toscane ad alta tecnologia sono micro imprese (meno di 9 addetti), ma la maggior parte dell’occupazione (68%) e del fatturato (87,4%) è generata dalle medie e grandi aziende.

A livello territoriale, il 33% delle aziende high-tech si concentra in provincia di Firenze, occupa il 32% degli addetti e produce il 30% del fatturato complessivo.

La provincia di Pisa è la seconda per numero di imprese e per numero di addetti.

Rilevante inoltre anche il peso della provincia di Siena in termini di addetti (14%), grazie alla presenza di alcune grandi imprese del settore del life sciences.

Particolarmente consistente, infine, il ruolo delle imprese della provincia di Arezzo (7% del totale delle imprese e 8% dell’occupazione) che influiscono per il 25% sul fatturato complessivo, qualificando il territorio aretino come la seconda provincia toscana per ricavi generati nei settori ad alta tecnologia.

Le medio-grandi imprese high-tech toscane, ovvero le aziende con più di 50 addetti, sono l’8,4% del totale e si trovano prevalentemente nelle province di Siena (dove incidono per il 14,4%), Arezzo (12,2%) e Lucca (11,8%). Il 21% appartiene al settore life sciences, stessa quota all’ICT, ed il 20% alla meccanica avanzata.

Nel 2009-2011 l’occupazione delle imprese high-tech continua a crescere, passando da una relativa stabilità nel periodo 2009-2010 (+0,4%) al +1,7% del 2011, con performances migliori delle medio grandi imprese rispetto alle micro.

L’andamento del fatturato conferma le migliori performance delle aziende high-tech “gold”: +7,8% nel 2011 e persino una previsione di aumento del 3% per il 2012.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 30 Maggio 2012. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *