Informativa sull'uso dei cookie

Archivi

BTO 2014: a Firenze dal 2 al 3 dicembre alla Fortezza da Basso

 

bto2014(Articolo di Gabriele D’Angelo) Firenze – E’ ormai tutto pronto per la settima edizione di BTO – Buy Tourism Online, che si terrà alla Fortezza da Basso dal 2 al 3 Dicembre.

Una due giorni dedicata al tema del “Travel 2.0”, promossa dalla Regione Toscana e dalla Camera di Commercio di Firenze, ed organizzata da Fondazione Sistema Toscana e PromoFirenze.

Un appuntamento ormai di rilievo europeo ed internazionale per i maggiori operatori del settore turistico online che, secondo il direttore artistico e founder di BTO, Giancarlo Carniani, si collega ormai più o meno direttamente al 100% delle attività turistiche: “Abbiamo mandato diverse troupe in giro per l’Italia a intervistare i turisti per strada sul modo in cui organizzano le loro vacanze – racconta Carniani – e la quasi totalità ha nominato i grandi nomi del turismo in rete, come TripAdvisor”.

TripAdvisor sarà al centro di uno dei 125 eventi che si susseguiranno nella due giorni fiorentina, attraverso un’intervista esclusiva al suo fondatore, Steve Kaufer. Anche tutti gli altri grandi brand del settore non mancheranno alla rassegna, rappresentati rispettivamente da Andrea D’Amico (Booking.com), Sydney Burdick (Trivago), Filippo De Matteis (SkyScanner), Gurhan Karaagac (Kayak) e Walter lo Faro (Expedia).

bto12_bloggers

(immagine d’archivio)

Anche le istituzioni non faranno mancare la loro partecipazione: sono infatti previsti un’intervista al ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini e un intervento del consigliere per l’innovazione del Presidente del Consiglio, Paolo Barberis.

La settima edizione di BTO Buy Tourism Online sarà arricchita da numerose novità, come i panel sulla Cina per spiegare come accogliere i visitatori cinesi, o il focus su “Hospitality Internet of Things”, che mira a far capire come i servizi in rete facilitino la vita ai turisti. Verrà inoltre discusso il tema della Sharing Economy, il nuovo modello economico basato sulla condivisione di beni e servizi, con un focus sui siti che la valorizzano (come Uber o HomeAway).

Verrà dedicato uno spazio anche al turismo per bambini, con la partecipazione di Serena Riglietti, illustratrice della versione italiana di Harry Potter. Perchè il primo viaggio, è quello con la fantasia. Quella stessa fantasia che ci permette di varcare ogni confine, di superare la realtà, di realizzare ciò che non è realizzabile. Ed è proprio a questo intento che si riferisce la scelta di adottare l’avviso della metropolitana di Londra come spot della manifestazione: “MIND the GAP”:  fare attenzione cioè a quel vuoto creato dal cambiamento che separa le certezze del passato dagli orizzonti del futuro.

“Noi non dobbiamo fossilizzarci nel presentare solo i nostri passati aspetti storici – ha aggiunto il direttore della camera di commercio di Firenze, Claudio Bianchi – Firenze può essere ancora innovativa in tanti settori, e quello del turismo è uno di questi”.

La chiusura di BTO, affidata al famoso avventuriero Alex Bellini, è un invito a non avere paura dell’innovazione.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Novembre 2014. Filed under Economia,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.