Archivi

Un concorso letterario per i giovani toscani nel mondo

Firenze – I giovani toscani che vivono all’estero potranno raccontare le storie dei loro parenti che hanno lasciato la Toscana, magari per cercare lavoro e fortuna altrove, ma anche per avventura o forse per amore.

La Regione Toscana ha infatti bandito un concorso sui diari dei toscani nel mondo: diari di viaggio in forma di racconto, ma anche di autobiografia, epistolario, intervista o testo di ricerca.

“L’abbiamo chiamato “Maledetti toscani” – spiega l’assessore ai rapporti con i toscani nel mondo, on. Riccardo Nencini – ed è il modo a cui abbiamo pensato per non lasciare nell’oblio le storie di tanti padri, madri, nonni e nonne o degli stessi giovani toscani che ancora oggi risiedono all’estero”.

Le opere dovranno essere inedite, non ancora pubblicate e libere da diritti. Potranno essere scritte in italiano oppure nella lingua madre del paese di residenza.

Ogni autore potrà presentare una sola opera e tutti i concorrenti dovranno essere obbligatoriamente discendenti di antenati toscani da almeno uno dei genitori, avere tra i 18 e i 30 anni e risiedere stabilmente all’estero. I diari potranno essere scritti anche a più mani.

Sono previsti tre premi: 3.000 euro per il primo classificato, 1.500 per il secondo e 500 per il terzo. Oltre, naturalmente, alla pubblicazione dei diari.

Per partecipare c’è tempo fino al 28 febbraio 2011. Entro quella data una copia cartacea e digitale dell’opera dovrà arrivare negli uffici del settore Attività Internazionali della Regione Toscana, in piazza dell’Unità d’Italia 1 a Firenze.

Il bando può essere scaricato da internet: clicca qui.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 21 Ottobre 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.