Archivi

Scuola: in Toscana i primi dati sugli organici confermano le difficoltà

Firenze – Per le scuole dell’infanzia confermato il blocco dell’organico con 156 sezioni di scuola materna che restano scoperte, per la scuola primaria, nell’intera Toscana è confermato il dato di un taglio pari a 498 posti.

Questi i primi dati emersi dai due incontri avvenuti a Firenze fra Regione, Ufficio Scolastico Regionale (USR), sindacati ed enti locali sui numeri relativi al contingente organico del personale docente, in Toscana, nelle scuole dell’infanzia e in quelle primarie oltre che per le attività di sostegno.

Per quanto riguarda proprio queste ultime l’USR ha già chiesto al Ministero di incrementare il numero degli insegnanti sulla base di quanto, alla Toscana, spetterebbe se davvero fossero rispettati i parametri di organico ex legge Finanziaria 2008: in ballo ci sono 376 posti.

“I dati – ha spiegato Stella Targetti, vicepresidente di Regione Toscana con delega all’Istruzione – confermano non solo una forte preoccupazione, ma anche un’altrettanto forte volontà di trovare soluzioni adeguate per un’emergenza che chiama tutti alla responsabilità”.

Negli scorsi anni la Regione Toscana si era attivata, con sue risorse, salvando la situazione nelle scuole dell’infanzia e venendo incontro ai bisogni di tante famiglie, “ma questa volta – aggiunge Targetti – il contesto è davvero più grave: stiamo cercando di trovare una soluzione e il confronto, in Giunta, è aperto ma non nascondo le difficoltà”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Aprile 2011. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.