Archivi

Scuola 3.0: per la Toscana in arrivo 2,5 milioni di euro

Firenze – Acquisto di nuovi strumenti tecnologici e adeguamento degli impianti scolastici esistenti, per abbattere il digital divide tra giovani e società: sono questi gli obiettivo dei 2,5 milioni di euro messi a disposizione delle scuole toscane dal Ministero dell’Istruzione e da Regione Toscana, di cui si è parlato oggi in un convegno sulla “Scuola 3.0” all’auditorium di Santa Apollonia a Firenze.

I finanziamenti serviranno per acquistare lavagne interattive, tablet, software, hardware ma anche per promuovere la formazione degli insegnanti e per effettuare, nelle scuole, i necessari lavori di riorganizzazione degli spazi.

Per 2 milioni di euro è già pronta una “chiamata di progetto”, ovvero un bando suddiviso in due sezioni: il primo, “Scuol@ 2.0“, disporrà di 1,3 milioni; il secondo, “Cl@assi 2.0“, è coperta dai restanti 700 mila euro. La differenza  tra i due settori sta nel numero di classi coinvolte (Interi Istituti o singole classi).

“Investire solo in tecnologia, senza lavorare sulla didattica e senza garantire un ambiente classe adeguato, di per sé non significa innovare in modo efficace – ha commentato Stella Targetti, vicepresidente della Regione Toscana – Per questo la nostra regione vuole puntare non solo sull’acquisto di nuovi strumenti ma anche sull’adeguamento degli impianti scolastici”

Obiettivo del progetto è quello di superare la distanza fra la didattica attuale e la società digitale in cui gli studenti vivono; per questo, spiega la Regione Toscana, è necessario anche adeguare la formazione degli insegnanti e riconsiderare la sistemazione delle scuole.

Il progetto coinvolgerà anche gli istituti scolastici dislocate nelle zone montane o nelle isole: per queste aree sarà presto un bando ad hoc con l’utilizzo dei restanti 500 mila euro.

Scuole e classi toscane avranno tempi certi per presentare i loro progetti, che saranno valutati da una specifica Commissione. L’obiettivo è la distribuzione di tutte le risorse entro l’inizio dell’anno scolastico 2013/2014.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 3 Dicembre 2012. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.