Archivi

Pitti immagine Uomo 2010 a Firenze: tra moda e traffico

Quattro giorni per conoscere tutto quello che c’è da sapere sulle nuove tendenze della moda maschile: è Pitti Immagine Uomo, che come ogni anno, si svolge a Firenze.

Dal 12 al 15 gennaio la Fortezza da Basso ospita la 77° edizione della rassegna che ha come protagonista il mondo della moda maschile internazionale, con le anteprime delle collezioni di abbigliamento e accessori uomo autunno/inverno 2010-2011. 742 le aziende che partecipano per 918 marchi, dei quali 300 provenienti dall’estero. Tante gli eventi in programma, tra cui la sfilata di un grande nome della moda maschile come Corneliani, il debutto a livello internazionale delle collezioni di Umit Benan e Max Kibardin e l’anteprima assoluta della precollezione donna A-I 2010 di Giles Deacon, evento speciale di Pitti W_Woman Precollection N.5.

Tra i marchi storici della moda saranno presenti Fornarina con la nuova linea fitness “Fornarina sport glam” che debutterà a livello internazionale proprio a Firenze; Reebok che celebrerà il 20° anniversario di Pump, la sneakers icona del marchio, con una serie di limited edition; Barbour, storico marchio anglosassone che presenterà la collaborazione con Anya Hindmarch.

Tra i vip attesi all’edizione 2010 ci sono il campione italiano di golf Costantino Rocca, Piero Chiambretti, l’attrice Anna Falchi, Cristina Chiabotto, e perfino Skin degli Skunk Anansie e John Malkvich.

Il programma completo dell’evento è visibile sul sito di Pitti Immagine Uomo

Con Pitti Immagine Uomo Firenze è costretta, come ogni anno, a fare i conti con il problema del traffico: per cercare di limitare i disagi per cittadini e ospiti dell’evento mondano, il Comune di Firenze ha messo a punto in questi giorni un piano straordinario che prevede l’impiego di 100 agenti di polizia municipale e una serie di norme per la circolazione con numerosi divieti.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 9 Gennaio 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.