Archivi

Pasqua Toscana 2013: tra musei aperti e gite fuori porta

(Filippino Lippi, Madonna dell’Umiltà – Milano, Castello Sforzesco. Fotografia di Saporetti Immagini d’Arte)

Firenze – Anche in Toscana le previsioni del Lamma per il week end di Pasqua non lasciano molte speranze: saranno giornate nuvolose e freddine.

Visto che le passeggiate e le classiche gite “fuori porta” saranno condizionate dal clima vi segnaliamo alcuni occasioni di svago a prova di maltempo.

A Palazzo Strozzi a Firenze, proprio in questi giorni, è stata inaugurata una mostra di rilievo realizzata in collaborazione con il Museo del Louvre. La mostra fiorentina che chiuderà il 18 luglio si trasferirà infatti a Parigi dal 23 settembre.

Una mostra – aperta il 31 marzo e il 1 aprile – che racconta attraverso l’esposizione di 140 opere divise in dieci sezioni tematiche, la rivoluzione del Rinascimento riunendo una gran quantità di capolavori, provenienti da musei di tutto il mondo: ci sono opere del Ghiberti, di Donatello, di Luca della Robbia, Masaccio, Filippo Lippi, Andrea del Castagno, Paolo Uccello.

(Brunelleschi, Modello ligneo del Duomo – Firenze, Museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore. Fotografia di Antonio Quattrone)

Come tutte le iniziative che si svolgono a Palazzo Strozzi la visita è pensata anche per chi ha bambini. Ai più piccoli viene offerta la Sacca dello Sculture ideata per la mostra. All’interno della Sacca si trovano testi e giochi da fare davanti alle opere, differenziati per fasce d’età, per esplorare la mostra in modo non convenzionale.

Saranno aperti al pubblico anche gli altri musei fiorentini a Pasqua e Pasquetta a partire dalla Galleria degli Uffizi. A Pasqua e lunedì dell’Angelo sarà aperto anche il Museo del Bargello dalle 8.15 alle 17.00.

Anche a Fiesole a pochi chilometri da Firenze per Pasqua i musei comunali restano aperti. Sarà possibile visitare il Museo Bandini, l’Area e il Museo Archeologico dalla mattina alle 10 alla sera alle 18 con orario no-stop. L’Area e il Museo Archeologico saranno aperti al pubblico anche il lunedì di Pasquetta con orario 10 – 19 mentre rimarrà chiuso il Museo Bandini.

A Lucca il giorno di Pasquetta i Musei nazionali, Villa Guinigi e Palazzo Mansi, saranno eccezionalmente aperti al pubblico dalle ore 8,30 alle ore 13.30 (ultimo ingresso ore 13.00).

A Pisa domenica e lunedì è aperto Palazzo Blu, con due mostre al femminile “Artemisia. La musa Clio e gli anni napoletani” e “Costumi di scena. Anna Anni e l’Officina Cerratelli”. Per il week- end pasquale saranno aperte le visite alla Torre Pendente (8.30 – 22.00) alla Cattedrale (10.00 – 20.00) al Battistero (8.00 – 20.00).

Aperto anche il Museo di Storia Naturale e del Territorio alla Certosa di Calci. Orario: sabato, domenica e lunedì di Pasqua dalle 10.00 alle 18.45 (ultimo ingresso alle 18.00).

Se, smentendo le previsioni, il sole dovesse far capolino, permettendo di fare qualche passeggiata, e non avete idee su dove andare, date uno sguardo alle nostre segnalazioni nella sezione Scopri la Toscana.

Tra gli itinerari che abbiamo sperimentato in prima persona ci sono Bolgheri nel livornese, Monteriggioni in provincia di Siena, San Gimignano e Volterra – con mete adatte alla stagione –  Arezzo e molte altri potete scoprirli navigando all’interno della sezione.

Anche noi ci prendiamo una pausa e approfittiamo del lungo week end pasquale per ricaricarci. Torneremo ad aggiornare il sito, con news e post, martedì 2 aprile.

Auguriamo a tutti voi una serena Pasqua!

Nicoletta, Franca e Ylenia 🙂

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 30 Marzo 2013. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.