Archivi

OperaFestival 2011: da “La Traviata” a “Le Circle Invisible”

Firenze – Dal nuovo allestimento de “La Traviata” al “Le Circle Invisible” fino al classico “Il Lago dei Cigni”: sono alcuni degli spettacoli in programma per OperaFestival 2011.

Gli eventi, in programma tra luglio e agosto, si terranno nel Parco delle Colonne del Giardino di Boboli a Firenze e nell’Abbazia di San Galgano a Siena.

Per la lirica spazio a “La Traviata” di Giuseppe Verdi nello spettacolare allestimento firmato da Nicola Visibelli con i preziosi costumi dell’Archivio storico Cerratelli di Firenze, la regia affidata a un maestro delle scene internazionali come Beppe de Tomasi e con un cast d’eccezione, che annovera Anna Skibinsky, Javier Tomè Fernandez, Luca Canonici e Carmelo Corrado Caruso.

Dal repertorio classico a “Le Cirque invisible” di Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrèe: è lo spettacolo che ha dato avvio a tutte le forme contemporanee del Circo con due artisti straordinari dalla incredibile storia professionale, idolatrati in tutto il mondo, che pure mantengono un legame specialissimo con Firenze che li ha amati fin dall’inizio della loro avventura con “Le Cirque”.

Per i concerti ci saranno i “Carmina Burana” di Carl Orff nella versione per due pianoforti, percussioni, Soli, Coro e Coro di Voci bianche, oltre a “Le Stagioni” di Antonio Vivaldi, con il violino solista di Lorenzo Fuoco e Ludovico Einaudi in concerto ma solo a San Galgano.

Due invece i balletto che verranno allestiti: a Firenze toccherà a uno tra i titoli più amati del grande repertorio, “Don Chisciotte”, un classico della tradizione ballettistica, nella coreografia di Viktor Yaremenko con il Balletto del Teatro dell’Opera di Macedonia; a San Salgano invece toccherà al “Lago dei Cigni” con l’Accademia Ucraina di Balletto

Infine a Firenze ci sarà spazio anche per il teatro con uno degli attori più divertenti della scena nazionale, Antonio Rezza in “Doppia identità”, spettacolo scritto con Flavia Mastrella.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Luglio 2011. Filed under Cultura,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.