Archivi

Matrimoni in crescita a Firenze: arriva la 2° edizione di JoySposi

Firenze – Che il giorno del matrimonio sia ormai diventato un business è un dato di fatto: l’industria, strutturata intorno al fatidico “sì”, è andata crescendo negli ultimi anni, anche in Italia, con la creazione di nuovi posti di lavoro e lo sviluppo di nuovi settori, come quello del turismo. E’ di questi anni la nascita nel nostro paese della wedding planner, colei che si occupa di curare ogni dettaglio del vostro matrimonio, figura resa necessaria, oltre che dalla mancanza di tempo, anche dalle crescenti esigenze dei promessi sposi che pretendono matrimoni sempre più particolari, in località esotiche o città d’arte. Di questo sembra aver risentito anche Firenze se è vero, che il numero di persone che chiedono di sposarsi nella nostra città è in continuo aumento, con buoni risultati per il settore del turismo.

“Non solo la città può vantare alcuni indirizzi di qualità davvero imperdibili per una coppia attenta all’eleganza dei particolari, come il taglio sartoriale dell’abito, gli oggetti preziosi creati dalle mani di un artigiano o un catering ineccepibile – spiega Elisabetta Cianfanelli, assessore alla moda e al turismo di Firenze – Ma nel corso degli ultimi anni Firenze e la Toscana hanno anche visto crescere in maniera esponenziale il proprio successo come location perfette per i matrimoni stranieri”. Un trend che vede ai primi posti Nord Europa e Giappone e che ha visto crescere anche in rete indirizzi specializzati proprio nel wedding planning in Tuscany.

Ecco allora perchè un evento come la seconda edizione di JoySposi a Firenze, rassegna dedicata a tutto quello che c’è da sapere sul matrimonio, assume un ruolo di primo piano per capire non solo come funzioni questo settore ma anche per il tentativo degli organizzatori di creare un evento d’affari, nel capoluogo toscano, favorendo i contatti tra operatori stranieri e nostrani del settore dei matrimoni. La seconda edizione, a pochi mesi dalla prima, si tiene infatti alla Stazione Leopolda da venerdì 15 a domenica 17 ottobre.

Joysposi riunisce tutto ciò che occorre per organizzare il giorno più importante della vita: numerose le sfilate in programma per scegliere l’abito giusto degli sposi, mentre negli stand sarà possibile trovare tutto ciò che occorre per la cerimonia, dal fiorista migliore, alle fedi, alla location, alla tipografia per gli inviti, o all’agenzia di viaggio per la luna di miele.

Rispetto alla prima edizione, gli organizzatori parlano di uno spazio espositivo più ampio come più vasta sarà l’attività di promozione nei confronti di wedding planners stranieri, con la creazione di colloqui con le aziende espositrici per valorizzare le attività di contatto soprattutto con paesi che dimostrano di apprezzare la Toscana come meta di matrimonio.

Presenti anche attività rivolte al pubblico e agli operatori come corsi e dimostrazioni per prepararsi con stile al grande evento: come“A passo di Sposa” con corso di portamento, che vedrà come insegnante il direttore di Vogue Sposa, Giuliana Parabiago. Il corso è gratuito ma occorre la prenotazione.

Da segnalare anche il workshop “La creazione di un evento perfetto” tenuto da Angelo Garini, uno dei nomi più noti tra i wedding planners italiani: si tratta di un corso in due giornate, al termine del quale sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

L’ingresso a JoySposi è a pagamento: 6 euro a biglietto; carnet da 3 giorni 12 euro.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 14 Ottobre 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.