Archivi

“I Saltimbanchi” di Picasso in mostra a Siena

Siena – Nel Complesso Museale Santa Maria della Scala a Siena due mostre per grandi e piccini.

Il Museo d’arte per bambini ospita infatti dal 20 novembre al 31 gennaio 2011 la mostra dal titolo “Picasso – I Saltimbanchi”.

L’esposizione, allestita nella Sala San Leopoldo, raccoglie la serie completa di 15 incisioni originali, acqueforti e puntesecche che Pablo Picasso dedicò al mondo dei saltimbanchi tra il 1904-1905 e che furono edite da Ambrose Vollard a Parigi nel 1913.

Le rare e prestigiose opere, appartenenti ad una collezione privata e giunte a Siena tramite la Galleria di Arte Moderna di Albenga, raffigurano una serie di ritratti di personaggi circensi realizzati da Picasso nella fase di passaggio dal periodo blu al periodo rosa del Maestro, personaggi diventati, in seguito, protagonisti di alcune tra le più famose tele dell’autore e ospitate nei musei di tutto il mondo.

Il periodo blu, così denominato per la fredda luce di tonalità blu in cui l’artista immerge personaggi poveri e sfiniti dalla fame, si colora di rosa nei primi anni della sua residenza a Parigi.

Da sempre appassionato al mondo circense, Picasso frequenta abitualmente il Circo Medrano e si lascia incantare, prendendone in prestito le tematiche e il colore rosa, suggerito probabilmente da quello dell’immenso telone che ricopriva il circo.

Le incisioni dell’artista raffigurano clown e acrobati, avventurieri affamati e dagli amori facili, come i poeti e gli artisti di Montmartre.

La tematica del circo è ulteriormente presentata nell’altra mostra “Circostanze” di Pierpaolo Pagano che la Sala San Leopoldo ospiterà  nello  stesso  periodo  espositivo.

Risultato di una lunga ricerca che l’artista ha portato avanti negli anni frequentando, come Picasso, alcuni dei più prestigiosi circhi d’Europa: le immagini fotografiche selezionate per  l’occasione raffigurano bambini e famiglie circensi sia nelle loro esibizioni che come spettatori concentrati  sulla loro interiorità, la parte più intima e profonda, lontana dall’esuberanza del palco.

Nell’orario di apertura delle mostre, inoltre, sarà proiettato “Vincenzina, una vita per il circo”. Il video-documentario, di Michele Campanini e Ivan D’Alì, racconta la storia di una donna che, insieme alla sua famiglia, ha dedicato tutta la vita al mondo del circo.

Per l’inaugurazione delle mostre, sabato 20 novembre alle ore 16, si esibirà la compagnia circense Microcirco con l’omonimo spettacolo per bambini.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare lo 0577.534531/2.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Novembre 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.