Archivi

Guida Blu 2010: Maremma 1° in Toscana per spiagge e mare

Firenze – Castiglione della Pescaia, Capalbio e Capraia: sono queste le località top per le vacanze 2010 in Toscana, secondo Legambiente e Touring Club, che hanno assegnato loro le 5 vele blu, il massimo riconoscimento non solo della bellezza delle spiagge e del mare ma anche della qualità dei servizi e dell’offerta enogastronomica. L’elenco delle 364 località più belle d’Italia si trova nella X° edizione della Guida Blu, presentata oggi, come di consueto con l’inizio estate.

Nell’edizione 2010, la Toscana si posizione dopo Sardegna e Puglia: 26 le località premiate, da due fino a 5 vele. La palma d’onore va, ancora una volta alla Maremma, che ottiene i risultati più importanti.

Al primo posto in Toscana e al quarto a livello nazionale, per il secondo anno consecutivo, si posiziona Capalbio, per l’ottimo livello di sostenibilità e per la tutela dell’area costiera e del territorio: molte le iniziative rivolte alla promozione e valorizzazione dei prodotti tipici locali e forte l’impegno nella raccolta differenziata dei rifiuti e sul fronte della diffusione delle fonti energetiche rinnovabili.

A seguire Castiglion della Pescaia che si piazza al quinto posto a livello nazionale e ai primi a livello regionale: un litorale costiero che si mantiene in buone condizioni grazie a progetti di conservazione in particolare rivolti all’ecosistema dunale e un importante progetto di diffusione delle piste ciclabili per la mobilità sostenibile.

A sorpresa passa dalle quattro vele del 2009 alle cinque del 2010 e ad un settimo posto nella classifica nazionale l’isola di Capraia, nel livornese: tra le migliori località per quanto riguarda la pulizia del mare e delle spiagge e quasi il massimo dei voti per lo stato di conservazione del territorio e del paesaggi, con una buona qualità dell’accoglienza e sostenibilità turistica.

Quattro vele vanno a Marina di Grosseto, Orbetello, Follonica, Isola del Giglio (che lo scorso anno ne aveva cinque) e Scarlino, segnalate per l’impegno profuso in termini di tutela ambientale, e per un’offerta turistica di qualità. Tre vele sono state assegnate a numerose località dell’Isola d’Elba come MarcianaMarciana Marina, Porto Azzurro, Capoliveri, Portoferraio, Campo nell’Elba e Rio nell’Elba, a Bibbona, Monte Argentario, Castagneto Carducci; confermano due vele Rio MarinaViareggio, Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Marina di Pisa, Cecina e Tirrenia

La Guida non dimentica gli amanti dell’acqua dolce e dedica una sezione alle località che si affacciano sui laghi: a questo proposito il Lago dell’Accesa a Massa Marittima, con le sue 5 vele, occupa il quinto posto nella classifica italiana e il primo a livello regionale.

Per conoscere l’elenco completo delle località premiate quest’anno da Legambiente e Touring club: www.legambienteturismo.it

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Giugno 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.