Archivi

Fuochi d’artificio, musica, musei aperti e artigianato nella “Notte Tricolore” a Firenze

Firenze – Sarà una festa nel nome della cultura quella che si svolgerà a Firenze nella notte tra il 16 e il 17 marzo per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia; così l’ha voluta l’amministrazione comunale che ha scelto per i festeggiamenti, insieme all’Associazione Museo dei Ragazzi, tre temi per tre luoghi simbolo della città: l’arte in piazza Signoria, l’artigianato in piazza Duomo e la lingua in piazza Santa Croce.

Un grande tricolore scenderà dal balcone di Palazzo Vecchio e in piazza Signoria sarà allestita una grande piattaforma che riprodurrà la mappa dell’Italia.

Alle 19, sempre in piazza della Signoria, musica con l’Orchestra a Plettro Ottocento Toscano, la Filarmonica Rossini, la sfilata del Corteo Storico con i bandierai degli Uffizi (alle 21.30) e la performance di Maggiodanza (alle 22).  A mezzanotte e mezzo gran finale con fuochi d’artificio da Palazzo Vecchio.

In piazza Duomo, spazio all’artigianato, saranno allestiti stand e “botteghe” con esposizione di prodotti d’eccellenza, in collaborazione con la Fondazione Artigianato Artistico, in collaborazione con Cna e Confartigianato.

La lingua italiana sarà invece il tema delle iniziative in piazza Santa Croce, organizzate anche in collaborazione con l’Accademia della Crusca. Ci saranno iniziative per grandi e bambini e se il tempo lo permetterà in piazza sarà allestita un mongolfiera tricolore.

Il centro sarà addobbato di bandiere e sarà particolarmente suggestiva l’illuminazione pensata per i principali monumenti, a partire dal Ponte Vecchio.

I musei statali e comunali resteranno aperti fino alle una di notte compreso quello di Palazzo Vecchio. Nelle tre piazze saranno distribuite bandierine e spille tricolori.

Molte anche le iniziative e gli eventi collaterali previsti la serata del 16 marzo: lo Spettacolo “Notte italiana” a cura di Maurizio Scaparro al Teatro della Pergola; il concerto per organo a cura del Conservatorio Cherubini nella Basilica di santa Santa Croce (alle 21); il concerto del corpo militare della Croce Rossa Italiana al Conservatorio Cherubini (ore 21).

Anche la viabilità subirà dei cambiamenti per adattarsi alla grande festa.

Dalle 20.30 alle 2 tornerà in vigore la ztl, prolungata anche a piazza Piave, lungarno della Zecca Vecchia e piazza Cavalleggeri; la tramvia funzionerà fino alle 2 e le principali linee Ataf (6, 14, 17, 22, 68 e 71) resteranno in esercizio fino alle 2.30.

Per chi si muove in auto per facilitare il parcheggio dalle 19 alle 2 la Firenze Parcheggi offrirà la tariffa oraria di 1 euro nei parcheggi di Porta al Prato, Alberti, Sant’Ambrogio, Piazza Beccaria, Stazione Binario 16, Oltrarno, Fortezza Fiera.

Tra le altre disposizione previste il 16 e 17 marzo in piazza Duomo, piazza della Repubblica, via Martelli, piazza Santa Croce, via dei Gondi, piazza Signoria e piazza Strozzi sarà consentito il transito e la sosta solo ai mezzi interessati alla manifestazione, muniti di regolare contrassegno per ztl.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Marzo 2011. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.