Archivi

“Disegna un dinosauro”: l’illustratrice Eloisa Scichilone a Firenze

Firenze – Apre oggi a Firenze al Museo di Storia Naturale (in via La Pira 4) la mostra “Dinosauri in carne e ossa”. I visitatori si troveranno “faccia a faccia” con 40 modelli in scala 1:1 di dinosauri di ogni dimensione realizzati da artigiani – artisti che con vetroresine, pennelli, colori e tecnologie digitali di ultima generazione, hanno ricostruito questi animali scomparsi basandosi sulle ricerche paleontologica più aggiornate.

Nell’ambito della mostra sono previsti una serie di eventi collaterali: dibattiti, incontri, letture. Noi vi segnaliamo quello dove protagonista sarà la matita di Eloisa Scichilone, illustratrice e disegnatrice, giovane ma con un ricco portfolio di esperienze – libri, cinema di animazione –  e con tre blog all’attivo dedicati alle sue creature.

Oltre a presentare il libro da colorare abbinato alla mostra, Eloisa Scichilone domani al Museo Naturale disegnerà all’impronta per i bambini (ma non solo) i suoi particolari dinosauri (ne potete apprezzare uno nella nostra immagine di copertina) pronti per essere colorati.

Ci siamo incontrate “virtualmente” tramite social e posta. Ne è nata l’intervista che potete leggere di seguito.

Eloisa Scichilone quando hai deciso che il disegno sarebbe stato il tuo mestiere?

A dire il vero non mi sono mai immaginata fare altro… già da bambina sapevo solo che volevo disegnare. Sono cresciuta guardando cartoni animati d’ogni genere e leggendo fiabe, adoravo scrivere storie e disegnarne i personaggi e gli ambienti. Ho iniziato a lavorare molto presto, prima per le agenzie pubblicitarie e poi per la Disney Italia ma la svolta per me è avvenuta lavorando al primo lungometraggio in animazione 3D realizzato in Italia, L’Uovo dove ho avuto la possibilità di creare tutti i protagonisti e dove nasce il mio stile così sintetico.

I primi personaggi che hai inventato?

Ma il primo personaggio totalmente mio è Liludori, protagonista di un sito, due libri, varie mostre e un mondo meraviglioso che sta cercando la propria forma.

Uno dei tuoi blog è dedicato allo Yoga; protagonista un simpatico orso che insegna posizione e filosofia di questa disciplina. Lo Yoga è una tua passione? E la scelta di un orso un po’ imbranato come testimonial del blog è per dirci che tutti possiamo farcela ?

Si, lo Yoga è una grande passione! Pratico e insegno Yoga da molti anni e ad un certo punto è nata l’esigenza di tradurre in disegno ciò che imparavo. L’orso Merudan rappresenta quelle parti noi da cui normalmente fuggiamo… è goloso, pigro, scontroso e competitivo ma anche allegro, lieve e sincero. Ce la mette sempre tutta e si, se lui può fare Yoga allora possono tutti!

Noi ti abbiamo conosciuto tramite il web e i social, in particolare Facebook. Pensi che questi nuovi strumenti di comunicazione possano dare una mano agli illustratori e ai fumettisti italiani ad emergere a farsi conoscere ?

Penso di si, è importante seguire i cambiamenti del mondo e del suo linguaggio, alla fine ci occupiamo sempre di comunicazione.

Tu disegni a mano con matite e pennelli o usi anche  le nuove tele e tavolozze digitali?

…eheh, di tutto un po’ a dire il vero! Gli studi, i bozzetti le idee sono sempre sulla carta; ho sempre in borsa almeno un taccuino dove disegnare, scrivere, prendere appunti visivi (ho la casa disseminata di blocchetti di tutte le dimensioni!). Spesso termino il disegno sulla carta con le matite, le penne o il pennello, altre volte lo termino in digitale. Dipingo anche, ma solo in digitale, tutti gli acquerelli sono invece opera di Mauro Gandini (compagno nella vita e nel lavoro).

L’esperienza di domani a Firenze non è la prima per te. Al Museo del Fumetto di Milano tu spesso incontri i bambini, sperimentando il rapporto diretto con il tuo “committente”. Che esperienza è, ed è stata?

Sono parecchi anni ormai che disegno con e per i bambini, mi diverto sempre moltissimo e trovo che abbiamo una creatività meravigliosa! Mi piace dare a chi incontro la possibilità di esprimere se stesso attraverso il disegno o il colore (faccio la stessa cosa anche con i grandi!!! =^_^=)

Il tuo ultimo lavoro?

L’ultimo lavoro è proprio il “catalogo (semiserio) da colorare della mostra “Dinosauri in Carne e Ossa”, che sarà disponibile per l’appunto da domani! Abbiamo realizzato un libro dedicato totalmente ai bambini: tutti i dinosauri della mostra in forma disegnata, stampati su una carta meravigliosa e pronti per essere colorati!

La mostra “Dinosauri in Carne e Ossa” al Museo di Storia Naturale a Firenze apre il 3 marzo 2012. Per i bambini da 4 a 10 anni il biglietto costa solo 4 euro. L’evento ” Disegna un dinosauro”   all’interno della mostra – con l’illustratrice Eloisa Scichilone si svolgerà domenica 4 marzo la mattina dalle 11 alle 12 e il pomeriggio dalle 13  alle 16.

Non perdetela. E’ un’occasione unica per portarsi a casa un dinosauro… di carta! Grazie Eloisa 😉

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 3 Marzo 2012. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.