Archivi

Beni Culturali: accordo tra Ministero e Comune per valorizzare Firenze

Firenze – Via libera alla Firenze Card, il biglietto unico per l’accesso ai musei statali e comunali e destinazione del 15-20% degli introiti dei biglietti del polo museale fiorentino al miglioramento della fruizione del patrimonio culturale della città: sono questi i punti principali del protocollo d’intesa siglato oggi a Palazzo Chigi tra il Ministero per i Beni Culturali e il Comune di Firenze

L’accordo è stato presentato dai sottosegretari alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta e Paolo Bonaiuti, dal sindaco di Firenze, Matteo Renzi, e dal vertice amministrativo del Mibac.

Nel protocollo Firenze viene definita come città che “riveste un ruolo di rilievo assoluto nell’offerta culturale a livello nazionale e internazionale” nonché patrimonio dell’Unesco; da qui l’opportunità da parte del Ministerodi stipulare con la città accordi per la salvaguardia e la valorizzazione del suo patrimonio culturale.

Il protocollo ha tra i primi obiettivi quello di facilitare la realizzazione delle grandi infrastrutture culturali di Firenze, a cominciare dal Parco della Musica, dal polo teatrale “Pergola-Niccolini” fino ai Grandi Uffizi. Proprio al finanziamento di quest’ultimi saranno destinate per il triennio 2011-13 le risorse ricavate dai biglietti del polo museale fiorentino.

Per quanto riguarda invece la Firenze Card, il biglietto servirà per l’accesso sia ai musei comunali che a quelli statali ma sarà possibile estenderlo, in futuro, anche ad altri gestori.

Tra gli altri punti del protocollo, è prevista l’intesa per il finanziamento da parte del governo delle iniziative per l’anniversario della morte di Amerigo Vespucci, e la valutazione di iniziative per risolvere le problematiche finanziarie del Maggio Musicale.

Gianni Letta ha definito l’accordo “un atto importante, esempio di come, quando si collabora ad un risultato comune e con una finalità alta in termini istituzionali, i risultati si raggiungono, indipendentemente dai colori e dalle appartenenze”.

Soddisfatto anche il sindaco di Firenze Matteo Renzi che ha ringraziato il Governo e il Ministro Bondi. In conferenza stampa Renzi ha anche scherzato riferendosi alla cena con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ad Arcore: “Vorrà dire che se questi sono i risultati ogni mese incontrerò il premier – ha detto Renzi – Anzi vorrei già fissare la data dell’appuntamento di gennaio”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Gennaio 2011. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.