Archivi

Aprono “Le Stanze di Tobino” nell’ex Manicomio di Maggiano (Lu)

Lucca – “La mia vita è qui, nel Manicomio di Lucca”. Con queste parole nel libro “Le libere donne di Magliano”, lo scrittore-psichiatra Mario Tobino rendeva omaggio non solo al suo posto di lavoro, ma ad un luogo dal quale molti prendevano le distanze.

In occasione del centenario della nascita, venerdì 11 giugno alle ore 16 la Fondazione Mario Tobino inaugura, dopo un lungo restauro, la Palazzina Medici, e cioè l’ala dell’ex-Ospedale Psichiatrico di Maggiano, in provincia di Lucca, che ospitava l’alloggio dei medici e dove si trovano le “Stanze di Tobino” con il loro spartano arredamento originale, la scrivania, le penne, i libri, la macchina da scrivere.

La Fondazione avvia così, nel grande e suggestivo complesso medioevale, il percorso di costruzione del Museo e del Centro di studi tobiniani: sia per la sezione letteraria sia per quella di storia della medicina, della psichiatria e del disagio sociale. Il Centro potrà contare sulla formazione di un archivio bibliografico, sul riordino della biblioteca e sull’esposizione dei più significativi strumenti medici e scientifici. Inoltre, grazie all’accordo chiuso con le Teche Rai, sarà possibile visionare l’immenso patrimonio televisivo di interviste, ritratti, cronache di Premi letterari che vedono protagonista Mario Tobino.

“Nel recupero dei luoghi, la Fondazione – dice il presidente Andrea Tagliasacchi – ha avuto un ruolo importante, come anche nella rinata attenzione verso Tobino. Abbiamo iniziato a riparlarne tanti anni fa con Cesare Garboli e abbiamo continuato a farlo con Enzo Siciliano, riportando in libreria l’autore non solo “Le libere donne di Magliano” ma anche “Per le antiche scale” e “L’Angelo del Liponard”: un autore sfuggito alle classificazioni, alle scuole, che è stato in grado di darci, ad esempio, il più intenso e vitale libro sulla Resistenza, “Il Clandestino”, con cui vinse il Premio Strega”.

“E oggi – conclude Tagliasacchi – grazie all’attenzione delle Istituzioni, finalmente la riapertura della “città” di Tobino, del luogo dove curava i suoi malati, e dove ha vissuto quarant’anni anni della sua vita: l’ex Manicomio di Maggiano sulle colline di Lucca”.

All’evento interverranno Mario Monicelli, Maurizio Maggiani, Giorgio Van Straten e Silvia Ballestra.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 6 Giugno 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.