Archivi

“Florens 2010”: Firenze capitale dei Beni culturali

Firenze – Un grande prato fiorito in piazza Duomo a Firenze ed una riproduzione a grandezza naturale del David di Michelangelo alloggiata sugli sproni della Cattedrale.

Tutto questo e molto altro a “Florens 2010”, la Settimana Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali, che si svolgerà a Firenze dal 12 al 20 novembre.

La manifestazione è ideata dal presidente di Confindustria Firenze Giovanni Gentile e dal Comitato Promotore di Florens 2010.

La direzione artistica della prima edizione è stata affidata a Davide Rampello.

“Firenze e la Toscana – spiegano gli organizzatori in una nota – rappresentano la sede ideale per la nascita di un laboratorio globale di arte, cultura ed economia, esportabile a livello internazionale e capace di formulare azioni concrete in chiave innovativa”.

In programma nel capoluogo toscano 30 convegni, 10 mostre, 150 eventi ed il Forum Internazionale, organizzato in collaborazione con The European House – Ambrosetti.

L’iniziativa, dal titolo “La valorizzazione è reinterpretazione”, si svolgerà a Palazzo Vecchio da giovedì 18 a sabato 20 novembre e vedrà riuniti esperti, rappresentanti dei più importanti musei del mondo, organizzazioni e istituzioni internazionali. Affronteranno temi relativi al futuro dei beni culturali e ambientali in Italia e nel mondo, con focus sull’evoluzione economica delle città d’arte, sulla gestione del patrimonio e sulle nuove tecnologie per costruire innovazione.

Sono attesi 300 partecipanti, provenienti da 27 paesi, che avranno occasione di contribuire attivamente ai dibattiti nel corso delle tre giornate.

Tra i protagonisti internazionali figurano Jean Paul Fitoussi, Marc Olivier Wahler, direttore del Museo di Arte Contemporanea Palais de Tokyo di Parigi, Patrick Blanc, ideatore dei giardini verticali, Laurent Fabius, già Primo Ministro francese, e Mikhail Borisovich Piotrovsky, direttore del Museo Hermitage di S. Pietroburgo.

Per conoscere il programma nel dettaglio clicca qui.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Ottobre 2010. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.