Archivi

Uccide e mangia il cane della sorella: denunciato a Firenze 23enne

Firenze –  Ha ucciso e mangiato il cane della sorella e davanti alle guardie zoofile che sono arrivate nel suo casolare ha dichiarato che” la carne era buona e saporita, ha un aroma di tartufo”.

Il protagonista di questa crudele storia è un giovane di 23 anni che vive sulle colline di Firenze. Il cane ucciso, una femmina di razza Corso di circa 50 chili, era di proprietà della sorella che sarebbe all’oscuro di tutto.

Le indagini sono partite dalla segnalazione di una discussione in una chat di Facebook nella quale era apparsa la frase: “Ho ucciso il mio cane, l’ho appeso come un coniglio e denudato”.

Dopo una serie di mail, l’Enpa e le guardie zoofile si sono recate nel casolare dove vive il giovane e qui hanno trovato hanno la testa e la pelle di un cane, appena scuoiate, appese a pali e staccionate: all’interno c’erano cosci e altre parti dell’animale.

Tutto è stato sequestrato.  Alle guardie il giovane ha detto che il cane era stato vittima di un incidente ma  ammesso di averlo mangiato.

Il 23 enne è stato denunciato: rischia fino a tre anni di carcere per maltrattamento e uccisione di animali.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 9 Marzo 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

2 Responses to Uccide e mangia il cane della sorella: denunciato a Firenze 23enne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.