Archivi

Turismo gay-friendly: la Toscana prepara la mappatura delle aree

Firenze – Una mappatura delle aree turistiche gay-friendly in Toscana per promuovere questo tipo di turismo e far emergere l’offerta presente in regione: è quello che vuole fare la Regione Toscana creando un canale dedicato all’offerta turistica per gay tramite il proprio sito.

L’idea è quella di segnalare sul proprio sito internet www.turismo.intoscana.it tutte le realtà che offrono servizi specifici per il mondo gay: in questa fase è stata sollecitato l’aiuto dei gestori di strutture turistico-ricettive e di servizi turistici gay-friendly della Toscana, come alberghi, campeggi, agriturismi, b&b, agenzie di viaggi incoming ma anche ristoranti, bar, discoteche, shopping center, associazioni e negozi di vario genere.

“La Regione Toscana è stata la prima regione a dotarsi nel 2004 di una normativa specifica contro le discriminazioni sessuale e identità di genere e si conferma regione apripista– ha sottolineato l’assessore regionale al turismo Cristina Scaletti – è infatti la prima in Italia a mettere in atto una mappatura turistica dell’offerta gay friendly presente sul proprio territorio. Servirà a far emergere tutto ciò che di gay-friendly la Toscana già da tempo possiede, in termini di ricettività, offerta per il divertimento diurno e notturno, offerta culturale”

Sul sito del turismo, nell’Area Operatori, è disponibile un questionario con alcune brevi domande. Tutti gli operatori toscani e i gestori di strutture ricettive sono dunque invitati a registrarsi sulla piattaforma di booking online e a inviare le loro proposte secondo le modalità indicate nei menù cliccando alla voce “Viaggi, Vacanze e Attività”. Per conoscere i dettagli del progetto è stata allestita anche una pagina internet

Più questionari verranno compilati e più completo sarà il servizio offerto.

Per chiunque abbia necessità di maggiori informazioni, la Fondazione Sistema Toscana è a disposizione degli operatori in orario di ufficio al numero 050.3155524 dal lunedì al venerdì, oppure tramite email gayfriendly@intoscana.it.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 4 Marzo 2011. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *