Archivi

Tre donne vittime del maltempo a Prato

Prato – Sono rimaste intrappolate in un sottopassaggio ferroviario invaso dall’acqua le tre donne di nazionalità cinese di 34, 42 e 50 anni vittime del maltempo a Prato. I corpi sono stati recuperati dai Vigili del Fuoco in via Ciulli.

Per far fronte alle forti piogge in provincia di Prato sono arrivati rinforzi da Arezzo e Siena e squadre della Provincia di Firenze e del Volontariato di protezione civile sono impiegate nelle operazioni di ripristino in seguito ad allagamenti nella zona.

La Sala Operativa di Protezione Civile monitora costantemente la situazione.

Allagamenti e cantine invase dal fango anche nella zona del Padule di Fucecchio, nei comuni di Fucecchio, Cerreto Guidi, ma anche Castelfranco di Sotto e Santa Croce sull’Arno, oltre a San Donato di San Miniato. Da questa notte i vigili del fuoco insieme agli uomini della protezione civile di varie associazioni stanno lavorando con le idrovore per cercare di liberare dall’acqua molti sotterranei e locali posizionati sotto il livello delle strade.

In molte zone di Firenze è inoltre andata via la lucecali di tensione si stanno ancora verificando in tutta la provincia.

Intanto la Regione Toscana ha emesso un avviso meteo valido fino alle 12.00 di oggi. Sono previste precipitazioni persistenti e diffuse molto abbondanti sulla piana fiorentina, sul Mugello e sull’empolese.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Ottobre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.