Archivi

Strage di Viareggio: il processo si svolgerà nel 2012

Lucca – Inizierà non prima del 2012 il processo per la strage di Viareggio, avvenuta il 29 giugno 2009 e costata la vita a 32 persone e decine di feriti: a dirlo è stato oggi il presidente Tribunale di Lucca, Gabriele Ferro, a margine dell’udienza per l’incidente probatorio che si è svolta al Polo Fieristico di Lucca.

Ferro ha auspicato che l’acquisizione delle prove avvenga “a luglio altrimenti a metà ottobre”. Le tappa successive saranno l’udienza preliminare che potrebbe quindi avvenire a gennaio/febbraio 2012, e la decisione sui rinvii a giudizio. A quel punto ha concluso Ferro “il processo ci sarà alle soglie dell’estate e potrebbe finire a fine 2012 o inizio 2013“.

Intanto è stata fissata per il 2 novembre la data per l’udienze in cui i periti nominati dal gip di Lucca dovranno illustrare i risultati delle perizie che saranno svolte sul carro che deragliò e sulla parte di ferrovia teatro della strage.

“Mi auguro che la giustizia faccia il suo corso e presto – ha commentato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, sul suo profilo Facebook – Con la riforma che il Governo vuole varare c’e’ il rischio, se il processo durera’ piu’ di 2 anni”, della prescrizione.” “Ci aspettiamo risposte concrete e rapide: solo quando le avremo potremo piangere i nostri morti”, ha dichiarato invece il sindaco di Lucca, Luca Lunardini, presente in aula.

38 gli indagati per la strage del 29 giugno 2009 tra cui l’ad di Fs Mauro Moretti: nessuno di loro era in aula oggi.

“Gli indagati non sono venuti? Penso che si vergognino parecchio” ha commentato Daniela Rombi, presidente del comitato “Il mondo che vorrei” e madre di Emanuela, una delle vittime. La Rombi ha chiesto anche una ”corsia preferenziale” per il procedimento, per evitare rischi di prescrizione: “Quella di Viareggio non è una strage italiana ma europea, che può capitare in tutta Europa” ha concluso la donna.

Nel procedimento sono 349 le parti civili, tra cui parenti delle vittime, i due macchinisti che guidavano il convoglio, la Regione Toscana, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Provincia di Lucca, Comune di Viareggio.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Marzo 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.