Archivi

Strage di Capaci: vent’anni dopo la Toscana torna in piazza

Firenze – Sono passati vent’anni dalla strage di Capaci quando il 23 maggio del 1992 Cosa Nostra piazzò cinquecento chili di tritolo sotto l’autostrada A29 in direzione di Palermo.

Saltarono in aria le auto su cui viaggiavano Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

I sismografi dell’istituto di geofisica di Monte Cammarata, nell’Agrigentino quando esplose il tritolo, registrarono una scossa. I sismologi pensarono ad un terremoto, tanto potente fu la deflagrazione.

Ogni anno si svolgono celebrazioni in memoria di Falcone, la moglie e la scorta ma quest’anno, dopo l’attentato di Brindisi –  davanti alla scuola intitolata ai magistrati “Falcone – Morvillo” – e la morte di Melissa Bassi, 16 anni, la commemorazione diventa manifestazione di piazza, presidio, fiaccolata per confermare lo sdegno e la rabbia per quello che accadde 20 anni fa ed è accaduto oggi.

I sindacati, Cgil, Cisl e Uil, hanno organizzato una serie di manifestazioni in tutta Italia. In Toscana sono molte le iniziative.

A Firenze presidio stasera in via dei Georgofili, teatro della strage del 27 maggio 1993, dalle 20 alle 21.30.

Fiaccolate si svolgeranno ad Arezzo, alle 20.30 in piazza della Libertà, a Livorno con partenza alle 21 da piazza della Repubblica e arrivo alla prefettura e a Lucca: ritrovo alle 20.45 in piazza Verdi.

Altri presidi si svolgeranno davanti alle prefetture: a Grosseto dalle 16.30 alle 19 con i sindacati Arci, Libera, Anpi, Rete degli studenti.

Prato presidio davanti alla prefettura dalle 12 a Pistoia e a Siena dalle 17.30.

Nella provincia di Massa Carrara l’appuntamento è per il 26 maggio, in occasione dell’inaugurazione a Marina di Carrara, al parco Falcone e Borsellino, di un monumento alla legalità.

A Pisa questa mattina è stato convocato un consiglio comunale straordinario e nel pomeriggio a partire dalle 18.30 ci sarà un corteo con partenza ai Licei per poi confluire nella piazza della provincia, sotto una gigantografia di Falcone e Borsellino che sarà illuminata dall’accensione di centinaia di fiaccole.
.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 23 Maggio 2012. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *