Archivi

Sicurezza a Firenze: il 67% è sicuro a camminare di notte per strada

Firenze – Gli abitanti del Mugello si sentono più sicuri di quelli di Firenze ma in generale il 67% degli abitanti della provincia di Firenze si sente sicuro a camminare per strada anche di notte: è quanto emerge da una ricerca effettuata dalla Provincia di Firenze nel 2009 sulla percezione della sicurezza urbana e presentata in un convegno a Palazzo Medici Riccardi.

L’indagine è stata condotta su un campione di 1500 persone; i dati sono stati confrontati con le statistiche ufficiali sulla criminalità ed è stato realizzato un focus group, con la collaborazione delle associazioni degli anziani, per un’analisi qualitativa della percezione di sicurezza.

Secondo quanto reso noto il 67% degli intervistati si sente sicuro a camminare per strada da solo anche di notte nella zona in cui abita. Fra gli elementi che incidono sulla sensazione di insicurezza vi sono situazioni e fenomeni di degrado ambientale: a questo proposito gli intervistati denunciano per la zona in cui abitano il verificarsi di atti vandalici (37%), la presenza di mendicanti e fenomeni di accattonaggio (34%), lo spaccio di droga accompagnato dalla presenza di tossicodipendenti (33%).

Si sentono più sicuri gli abitanti del Mugello (75%) e della zona di Firenze Sud Est (73%). I più preoccupati sono i cittadini di Firenze (58%) e dell’area Fiorentina Nord Ovest (61%).

Dall’indagine emerge che in provincia di Firenze la percentuale di intervistati che segnala problemi di microcriminalità nella zona in cui abita si attesa poco al di sopra del 14%, con un picco pdel 23% a Firenze.

La ricerca è stata presentata durante il convegno “Ci sentiamo… in sicurezza” organizzato dalla Provincia di Firenze: “La percezione dei cittadini del nostro territorio non è negativa – ha commentato l’Assessore provinciale alla sicurezza Antonella Coniglio – Certo si registrano alcune criticità sulla estrema periferia, fatto che ci porta a porre sempre maggiore attenzione agli spazi di aggregazione naturale”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Maggio 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.