Archivi

Scoperta dalle fiamme gialle di Empoli vendita on line di poltrone e divani “in nero”

Firenze – Aveva messo su un fiorente commercio di poltrone e divani on line che gli aveva fruttato oltre 450.000 euro.

Tutto senza fatture; per un’evasione fiscale quantificata dalle fiamme gialle di Empoli in 1,6 milioni di euro.

Denunciato il titolare dell’impresa, un cittadino cinese di 49 anni. L’account per le vendite on-line era intestato al figlio dell’imprenditore cinese, la cui ditta si occupava anche di prestazioni per conto terzi nella lavorazioni di poltrone e sofà.

I componenti dei divani erano importati a bassi prezzi dalla Cina e poi erano assemblati nel magazzino dell’impresa; questo rendeva i prezzi molto concorrenziali, infatti le poltrone si aggiravano su un costo di circa 200 euro mentre i divani non superavano i 1.200 euro.

La merce era spedita agli acquirenti, italiani e stranieri sparsi in vari paesi europei, con un corriere espresso.

Le fiamme gialle hanno scoperto che dal 2004 al 2007 sono state annotate fatture per un importo di oltre 900.000 euro, con un’evasione di IVA pari ad oltre 140.000 euro.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 3 Novembre 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.