Archivi

Scoperta dalle Fiamme Gialle di Firenze una bisca clandestina gestita da cinesi

Firenze – La Guardia di Finanza di Firenze ha scoperto una bisca clandestina in uno stabile commerciale, in via Pratese, presso un circolo ricreativo. In una stanza le Fiamme Gialle hanno trovato un tavolo verde pieno di fiches e soldi contanti, attorno al quale sono stati colti in flagranza 6 uomini di nazionalità cinese che giocavano a poker teresina. Tra di loro anche un 42enne già noto alle forze dell’ordine per aver esercitato la professione abusiva di medico a Firenze.

Il 28enne cinese, legale rappresentante del circolo, è stato denunciato per aver permesso il gioco d’azzardo all’interno di un pubblico esercizio, mentre i 6 giocatori sono stati denunciati per partecipazione a gioco d’azzardo.

Sequestrati in tutto 5.680 euro in contanti proventi della bisca e di due videopoker illegali.

Queste macchine, utilizzate senza alcuna forma di controllo, sono delle vere e proprie fabbriche di soldi che assicurano rendite sicure per il proprietario. Una slot a pieno regime ed in una buona zona può garantire, in media, oltre 30mila euro all’anno al netto delle spese di gestione. Per incrementare i volumi degli introiti le macchine sono predisposte in modo da accettare, in violazione alle disposizioni vigenti, banconote in euro, anche di taglio da 50 e 100 euro.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Novembre 2009. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.