Archivi

Saharawi: Conferenza Internazionale per il riconoscimento della Repubblica

Firenze – Tenere alta l’attenzione del mondo sulla situazione del popolo Saharawi e promuoverne il riconoscimento come Repubblica Araba Democratica: sono questi gli obiettivi della Conferenza internazionale che si terrà il 9 ottobre a Palazzo Medici Riccardi, a Firenze.

L’evento, primo in Italia, è stato presentato questa mattina. “Dobbiamo rompere l’intransigenza del Governo marocchino e abbattere il “muro della vergogna”, ovvero l’insieme di otto muri difensivi costruito dal Marocco nel Sahara Occidentale” ha ricordato Andrea Barducci, presidente della Provincia di Firenze che ha chiesto al Governo italiano di assumere iniziative più decise a questo proposito.

Alla conferenza internazionale parteciperanno personalità di livello mondiale, a partire da Mohammed Abdelaziz, Presidente della Repubblica Saharawi, e le rappresentanze diplomatiche dei paesi che riconoscono ufficialmente lo Stato Saharawi, avversato dal Marocco

Durante i lavori sarà presentata ufficialmente anche la campagna di sensibilizzazione “Dalla parte dei bambini Saharawi: Rifugiati figli di rifugiati” promossa da Carla Fracci, Assessore alla Cultura Provincia di Firenze e Ambasciatrice di Buona Volontà della Fao: la Fracci si era prestata gratuitamente, nei mesi scorsi, per la realizzazione di un video, girato nel cortile di Palazzo Medici, a sostegno proprio dei bambini saharawi.

Realizzata anche una brochure che raccoglie alcune storie di questi bimbi e che sarà distribuita in occasione del convegno

Il popolo Saharawi rappresenta ad oggi l’unica popolazione a non aver conseguito la sovranità sul proprio territorio da quando il Marocco ne ha invaso i territori, annettendoli ai propri. Da anni la Provincia di Firenze segue questa situazione con iniziative volte a favorire l’autodeterminazione del popolo Saharawi oltre all’accoglienza dei bambini a Firenze, per brevi periodi di soggiorno.

Per conoscere meglio la storia e la situazione del popolo Saharawi, leggi anche “Saharawi:la fierezza di un popolo in esilio”

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 28 Settembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.