Archivi

Puliamo il mondo 2010: oltre 280 i comuni aderenti in Toscana

Firenze – E’ dedicata al tema della riduzione dei rifiuti e alla prevenzione dell’inquinamento l’edizione 2010 di “Puliamo il Mondo”, iniziativa organizzata ogni anno da Legambiente, che si svolgerà anche in Toscana dal 24 al 26 settembre.

In Toscana sono 287 i comuni che hanno aderito fino ad ora, circa il 57%, e che per questo organizzeranno iniziative sul proprio territorio: Firenze si conferma provincia capofila con l’adesione di 32 comuni su 44 e una percentuale del 73% sul totale dei comuni. A seguire la provincia di Pisa, Siena, Grosseto, Pistoia, Arezzo Lucca Livorno Prato e Massa Carrara.

Tra le principali iniziative della manifestazione, quest’anno ci sarà “Impianti Aperti”, venerdì 24 settembre, con visite guidate per ragazzi delle scuole presso la diga di Bilancino: dalla Torre di Controllo alle sponde dell’invaso fino alla centrale idroelettrica, i ragazzi avranno modo di fare un viaggio affascinante nel ciclo dell’acqua. Durante la giornata saranno organizzate visite guidate anche all’impianto dell’Anconella e al depuratore di San Colombano a Firenze

Sabato 25 settembre, invece, sempre a Firenze ma in piazza Santa Maria Novella, si svolgerà l’iniziativa “Angeli del Bello e Puliamo il Mondo incontrano Firenze”: sarà predisposto un “cerchio” in mezzo alla piazza al cui interno i cittadini e le autorità getteranno le bottiglie di acqua in plastica in modo da disfarsi simbolicamente del polietilene che compone i tappi e del Polietilente tereftalato che compone le bottiglie, sostanze tra i derivati del petrolio più inquinanti. Allo stesso tempo e nello stesso luogo sarà installato un fontanello di acqua dell’acquedotto che fornirà sia acqua naturale che gassata.

Alle Sieci la tre giorni si aprirà con un ricordo del sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso anche per il suo impegno ambientalista. Seguirà un convegno sulle ecomafie con i ragazzi che hanno svolto attività di volontariato nei campi antimafia in Sicilia. A Fucecchio invece sarà effettuata la pulizia dei rifiuti di alcune zone fuori dal centro abitato.

Domenica 26 sarà la giornata clou dell’evento con i volontari di Legambiente impegnati a ripulire zone diverse dei comuni aderenti.

In occasione del lancio di Puliamo il Mondo 2010, Legambiente ha ricordato anche la campagna “Stop alle buste di plastica”, chiedendo di firmare la petizione sul proprio sito: dal prossimo primo gennaio, anche l’Italia dovrebbe bandire le vecchie buste inquinanti come previsto dalla finanziaria 2007 e in applicazione della direttiva comunitaria.

Per avere maggiori informazioni su “Puliamo il mondo” si può consultare il sito www.puliamoilmondo.it. Per aderire invece c’è tempo fino al 17 settembre cliccando qui.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 15 Settembre 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.