Archivi

Presidio lavoratori Ferrovie a Firenze: “Toscana scippata del lavoro”

Firenze – Un presidio alla stazione di Santa Maria Novella a Firenze con tanto di piccolo corteo dentro la stazione. E’ la forma di protesta scelta e attuata questa mattina dai lavoratori delle Ferrovie da oltre un anno e mezzo in attesa del rinnovo del contratto nazionale.

Ad organizzare il presidio sono state Cgil, Cisl e Uil dopo la decisione del ministro dei trasporti, Altero Matteoli di differire a data da definire gli scioperi nazionali e toscani del comparto in programma per domani e dopodomani.

Un centinaio di persone presenti all’iniziativa che oltre a denunciare il mancato rinnovo del contratto hanno rilanciato la richiesta di una piattaforma regionale in sostegno allo sciopero nazionale della mobilità. I sindacati hanno lamentato anche lo scippo del lavoro ferroviario che i lavoratori della Toscana hanno subìto a vantaggio di altre regioni.

All’iniziativa hanno preso parte un centinaio di persone tra rappresentanti dei sindacati, del trasporto pubblico e dei ferrovieri. Presenti, tra gli altri, il segretario del Pd toscano Andrea Manciulli, il consigliere regionale Udc Marco Carraresi e il vicecapogruppo Pd in Consiglio regionale Alessia Ballini.


Guarda il video:

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Maggio 2010. Filed under Cronaca,Video. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.