Archivi

People Mover a Pisa: Regione Toscana anticipa un milione di euro

Pisa – Se ne parla da tempo e finalmente il People Mover a Pisa sembra un po’ più vicino: è stato firmato oggi infatti l’accordo tra Regione Toscana e Comune di Pisa per l’anticpo del primo dei 28 milioni di euro che la Toscana verserà per la sua realizzazione.

Il People Mover è un sistema ci collegamento automatico tra l’aeroporto Galileo Galilei di Pisa e la stazione centrale della città, che prevede anche una fermata intermedia per collegare due nuovi parcheggi scambiatore. A progetto finito, il tempo di percorrenza tra aeroporto e stazione diventerà così di circa 4 minuti.

I lavori per la sua realizzazione sono stati affidati ad un’ATI, associazione temporanea di imprese, con capogruppo l’azienda Leitner di Vipiteno, leader nel settore dei servizi di trasporto a fune, la Società Italiana per Condotte d’Acqua SpA, Inso SpA e Agudio SpA.

“Avremo un grande cantiere, con quasi 80 milioni di investimenti, ma soprattutto avremo una grande prospettiva, perché in questo modo noi possiamo pensare ad un sistema di collegamenti metropolitani da Firenze a Pisa, da Livorno a Pisa, da La Spezia a Pisa – ha commentato il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi – E’ un investimento davvero strategico ed è questo il motivo per cui la Regione ci punta e l’Unione Europea finanzia un’opera così importante”.

Ai 28 milioni di euro che saranno stanziati dalla Regione Toscana, grazie ad un finanziamento dell’Unione Europea, se ne aggiungeranno infatti quasi altrettanti per migliorare la viabilità urbana della città di Pisa e soprattutto la connessione con la superstrada Fi-Pi-Li, per un costo totale di 78 milioni di euro (al netto Iva): tra gli interventi previsti anche la realizzazione di due nuovi parcheggi scambiatore, a est e a ovest del People Mover, e l’adeguamento dell’attuale svincolo della Fi-Pi-Li.

L’intero progetto dovrebbe essere completato nel 2015.

Come spiegato da Regione Toscana e Comune di Pisa, l’obiettivo del progetto People Mover è quello di modernizzare e facilitare il collegamento con l’aeroporto Galilei, divenuto ormai una porta di accesso fondamentale per la Toscana, scoraggiando l’uso dell’auto privata a favore del mezzo pubblico

“Il People Mover sarà strategico per tutta la regione grazie alla combinazione con i treni veloci Firenze-Pisa – ha commentato il presidente della Regione, Enrico Rossi – Il collegamento tra le due città avrà tempi ‘europei’ e raggiungere Firenze atterrando a Pisa non sarà molto diverso dall’atterrare a Stansted per andare a Londra”.

Rossi è intervenuto anche sulle potenzialità dell’intero sistema aeroportuale toscano, sottolineando che l’obiettivo della Regione è quello di adeguare anche l’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze per creare poi una holding che consenta l’integrazione tra i due maggiori scali della Toscana.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Settembre 2012. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.