Archivi

Operazione “Banchetto d’oro”: affittati in nero i banchi del Mercato San Lorenzo a Firenze

Firenze – Pagavano in nero gli affitti di locazione delle proprie attività commerciali situate nel mercato di San Lorenzo, a Firenze: la Guardia di Finanza ha accertato un’evasione fiscale di oltre 185.000 euro e di oltre 7000 euro per l’imposta di registro, in un periodo di tempo di 4 anni, nei confronti di tre attività ambulanti con posto fisso presenti nel mercato fiorentino.

Durante una serie di controlli infatti, le Fiamme Gialle hanno accertato che mentre i contratti di affitto regolarmente stipulati tra i proprietari dei posti in locazione e i gestori delle attività commerciali, fissavano un canone di 500/600 euro al mese, l’affitto effettivamente pagato era di circa tre volte tanto.

In due casi, il proprietario del “banchetto”, per essere sicuro della regolarità del pagamento, aveva preteso che avvenisse “in nero” in un’unica soluzione al momento della stipula del contratto. I contratti di locazione venivano stipulati annualmente per rendere così liberi i proprietario di trovare nuovi affittuari qualora quelli esistenti avesse creato problemi con i pagamenti “in nero”.

La Guardia di Finanza ha appurato anche un evasione fiscale da parte di un commerciante di origine giordana, che aveva in gestione un banco di pelletteria: quest’ultimo dal 2005 al 2007 non aveva mai dichiarato gli incassi ricevuti mediante bancomat o carte di credito. A fronte dei corrispettivi dichiarati, di circa 6.000/9.000 euro al mese, l’uomo aveva incassato in realtà più del doppio, dai soli pagamenti elettronici. Le vendite in nero sono state pari ad oltre 272.000 euro, con un’evasione di IVA pari ad oltre 54.000 euro.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 22 Dicembre 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.