Archivi

Nuovo parcheggio multipiano ad Arezzo: via ai lavori con le aree di sosta alternative

Arezzo – Realizzare aree di sosta alternative per consentire la chiusura dell’attuale parcheggio e dare il via ai lavori per la realizzazione del nuovo multipiano del San Donato entro febbraio: è l’obiettivo che il Comune di Arezzo sta portando avanti in queste settimane.

Questa mattina, come annunciato, è stato inaugurato il nuovo parcheggio provvisorio di via Laschi, primo tassello del mosaico della sosta che consentirà di chiudere l’attuale grande parcheggio a raso.

“Con via Laschi e via Toscanelli compenseremo i posti auto che verranno perduti con i lavori – ha annunciato il Sindaco Fanfani – Ma queste opere sono finalizzate anche alla riqualificazione complessiva dell’area di Pescaiola: con la seconda “faccia” della stazione ferroviaria, potremo infatti costruire un percorso pedonale che in cinque minuti e con una passeggiata nel verde, consentirà di arrivare dalla stazione all’ospedale”.

“Per realizzare il nuovo multipiano saremo costretti a chiudere l’attuale parcheggio e per questo Atam sta realizzando aree di sosta alternative così da non arrecare disagi a quanti sono costretti a rivolgersi ai servizi del San Donato – ha spiegato l’assessore alla mobilità Roberto Banchetti – L’area inaugurata stamani consente la sosta provvisoria a 208 autovetture che tornerà però a verde pubblico, terminati i lavori”.

Contemporaneamente sono iniziati i lavori per la realizzazione di un’area sosta adiacente per altri 58 posti che resteranno tali anche dopo la costruzione del multipiano. Nelle prossime settimane verrà completata anche l’area di sosta alternativa in via Toscanelli per 220 posti, alla quale si aggiunge l’area già esistente nella stessa strada per 140 posti auto.

Una volta completate le aree sosta alternative si darà il via ai lavori del multipiano che in un primo momento erano stati annunciati per luglio dello scorso anno: i lavori inizieranno con la realizzazione del tunnel che collegherà il parcheggio con l’ingresso dell’ospedale San Donato e con la realizzazione di una viabilità alternativa.

La gestione dei nuovi parcheggi, provvisori e non, e del multipiano, una volta realizzato, è affidata ad Atam: per quest’ultimo sono state annunciate tariffe particolarmente favorevoli, di 1 euro al giorno, così da rendere la struttura fruibile a tutti. Inoltre il multipiano sarà gratuito per le categorie protette.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 12 Gennaio 2011. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.