Archivi

Movimento anarco-studentesco: nuova operazione della Digos a Firenze

Firenze – Sedici misure cautelari nei confronti di esponenti dei gruppi anarco-studenteschi di Firenze sono stati eseguiti questa mattina dalla Digos della Questura fiorentina.

In particolare i provvedimenti hanno previsto un arresto in carcere, 6 arresti domiciliari e 9 obblighi di presentazione nei riguardi di esponenti dei gruppi antagonisti del “Cpa-Firenze Sud” e anarco-studenteschi di “Villa Panico” e “Spazio Liberato 400 colpi”.

L’operazione segue alle manifestazioni di protesta avvenute nelle scorse settimane contro l‘arresto di 22   esponenti del gruppo “Spazio liberato 400 colpi” avvenuto ai primi di maggio.

Secondo quanto reso noto dalle forze dell’ordine, le 16 persone coinvolte, di età compresa tra 19 e 48 anni, avrebbero partecipato a due manifestazioni avvenute il 4 e il 21 maggio scorso: durante la prima manifestazione, quattro esponenti della Lega Nord e alcuni poliziotti erano stati aggrediti e minacciati, mentre durante la seconda manifestazione la sede del Pdl era stata danneggiata dal lancio di oggetti contundenti e di fumogeni.

Le accuse per i 16 vanno dall’attentato contro i diritti politici, al danneggiamento, alla resistenza, lesioni e oltraggio, fino alla manifestazione non autorizzata.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Giugno 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.