Archivi

Maltempo Toscana. Conto corrente per raccolta fondi pro Versiliana

albero caduto maltempoFirenze – Un conto corrente intestato al presidente della Regione e al sindaco di Pietrasanta (Lucca) per recuperare la pineta della Versiliana devastata dall’ondata di maltempo che ha investito la Toscana giovedì scorso.

Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

Il conto corrente, che mira alla raccolta di fondi privati, sarà aperto oggi, lunedì 9 marzo, insieme al sindaco Domenico Lombardi.

Il presidente Rossi ha annunciato che metterà mille euro e ha rivolto un appello alle tante personalità che frequentano la Versiliana e che possono contribuire al ripristino della pineta. Rossi ha inoltre aggiunto che anche la Regione potrà fare la sua parte.

Rossi ha poi ricordato, tra le situazioni maggiormente colpite dalla tempesta di vento, quella del Pistoiese, dove il comparto del vivaismo denuncia situazioni drammatiche e dove gli operatori chiedono aiuto per un disastro di cui sono ancora in corso i conteggi.

Sempre oggi il presidente Rossi incontrerà il Ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina, ed è in contatto con Bruxelles, per capire come intervenire nel comparto del vivaismo.

Intanto la situazione in Toscana sembra tendere ad una stabilizzazione. E’ quanto rilevano i vigili del fuoco: proprio la diminuzione dell’azione del vento, si spiega, ha fatto crescere di poco le richieste di intervento che complessivamente hanno comunque raggiunto quota 6.300, di cui 3.600 già eseguiti.

maltempo foto confagricoltura pistoiaL’attività di soccorso dei vigili del fuoco è proseguita senza sosta anche nel fine settimana.

Infine secondo quanto comunicato da Enel, società di gestione delle reti elettriche, sono quasi tutte risolte le situazioni di guasto sulle linee di media tensione.

Su singole linee di bassa tensione in alcune zone della Versilia, della Garfagnana, della montagna pistoiese e del Casentino sarà invece necessario in alcuni casi ricostruire interi impianti che arrivano alle abitazioni perché la tempesta di vento ha raso al suolo alberi, rami e piante ad alto fusto facendoli cadere su tralicci e pezzi di linea.

A Cortona (AR) il Comune ha fatto sapere che “con grande disponibilità e senso civico le suore sorelle dei Poveri di Santa Caterina da Siena che gestiscono il convento cittadino hanno aperto la struttura dove chi ne ha necessità si può recare per utilizzare acqua calda e altri servizi”. Purtroppo infatti sono ancora molte le zone del territorio senza elettricità.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 9 Marzo 2015. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.